Ylenia Zambito: “Piu’ possibilità per l’emergenza abitativa”

PISA – Modificato il regolamento dell’Agenzia casa del Comune di Pisa. Un cambiamento teso a venire incontro in maniera ancora più puntuale all’emergenza abitativa”.

“La modifica principale – ha così detto l’assessore comunale alla casa, Ylenia Zambito – è quella di estendere la possibilità di ricercare case da destinare all’emergenza abitativa consentendo la stipula di contratti di locazioni differenti da quelli a canone agevolato, cioè ora c’è la possibilità di prendere, come Comune di Pisa, in affitto residenze turistico alberghiere sempre da destinare all’emergenza abitativa o da destinare anche a studenti”.

“Con queste modifiche – ha poi aggiunto la presidente della commissione politiche sociali del Comune, Simonetta Ghezzani (SEL) – saranno a disposizione dell’Agenzia più strumenti e più immobili per soddisfare la propria finalità istituzionale: non solo abitazioni, ma anche residenze turistiche alberghiere inutilizzate consentiranno di trovare una soluzione abitativa alla cosiddetta fascia grigia, ossia alle persone che non hanno i requisiti per poter accedere all’ERP, ma che al tempo stesso non hanno la possibilità di stare sul mercato delle locazioni.

“Inoltre – conclude la Ghezzani – con queste modifiche l’agenzia casa sarà messa a disposizione di enti, come l’università, o associazioni dedicate a particolari categorie di persone, per contratti locazione a canone concordato”.

Ora, dopo queste modifiche, il nuovo regolamento, per l’approvazione definitiva, sarà sottoposto in votazione in uno dei prossimi Consigli Comunali.

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Pisa

SOTTO YLENIA ZAMBITO

20131015-214939.jpg

By