Vigile del Fuoco salva la vita a turista russo

TIRRENIA – Era fuori servizio, ma il suo senso di responsabilità e la sua abilità hanno salvato la vita ad un turista russo colpito da una forte aritmia cardiaca. Il gesto è stato compiuto da un Vigile del fuoco che da pochi giorni aveva appreso le nozioni base della rianimazione ed è intervenuto in tempo per evitare che il malore che aveva colpito il turista straniero lo uccidesse in pochi istanti.

Vigili del Fuoco ijn azione

Il fatto. Il turista russo ha 50 anni e stava trascorrendo le vacanze sul nostro litorale e mercoledì sera, giorno di ferragosto intorno alle 20, ha accusato un malore davanti all’ingresso di uno stabilimento balneare di Tirrenia. L’uomo si è accasciato. Il pompiere, che stava passeggiando in strada ed ha capito subito che la situazione poteva essere molto grave,  lo ha visto cadere e si è precipitato a rianimarlo con un defibrillatore prestatogli dallo stabilimento balneare. Pochi minuti dopo è giunta l’ambulanza del 118 che ha intubato il paziente e accompagnato in ospedale a Pisa, dove è tuttora ricoverato. Il vigile del fuoco aveva seguito i corsi di formazione condotti dal 118 pisano sul primo soccorso.

You may also like

By