Vicenda Smith, slitta l’incontro in Regione richiesto dai Sindaci dell’Alta Val di Cecina

PISA – Rinviato al 30 novembre l’incontro richiesto dai sindaci dell’Alta Val di Cecina in Regione sulla vicenda Smith. Ad annunciare lo slittamento della riunione inizialmente prevista per il 25 novembre è Marco Buselli, sindaco di Volterra che si era fatto portavoce della richiesta.

“La Regione ce lo ha comunicato oggi – spiega il primo cittadino – Il faccia a faccia era stato richiesto dai primi cittadini del Volterrano e della Val di Cecina sulla questione Smith, per fare il punto sui primi due incontri ministeriali e su cosa abbiano prodotto, ma anche sulle strategie che la Regione intende porre in essere nel prossimo futuro. Aspettiamo questo incontro per mettere a fuoco bene la situazione, cosa che ci permetterà di muoverci in modo più efficace a livello locale, coinvolgendo le aziende del posto, ma che ci aiuterà anche a calibrare le priorità su cui stiamo lavorando per rispettare la promessa fatta alla Commissione regionale Attività produttive e Cultura, quando, da noi invitata, venne in visita a Volterra. Venerdì 20 novembre, in un incontro fissato dal sindaco di Pomarance, saremo a Larderello per vedere Enel, ma seguiranno a questo altri incontri, con le maggiori aziende del territorio, a partire chiaramente da quelle di Saline di Volterra. Crediamo che, col supporto indispensabile della Regione, della Cassa di Risparmio di Volterra e della Fondazione, del tessuto produttivo locale e dei sindacati, magari anche con qualche partner industriale importante dall’esterno, individuato dalla Regione, si possa davvero realizzare quel polo per la logistica e le manutenzioni che avrebbe un senso a Saline di Volterra e che riuscirebbe a tamponare, anche in termini occupazionali, il terribile colpo che il nostro territorio ha subito con la vicenda Smith» conclude il sindaco Buselli.

By