Venerdì a Buti “Wonder Woman”

BUTI – Venerdì il Teatro Francesco di Bartolo di Buti, dopo la compagnia del Teatro Sotterraneo vede salire sul palco un terzetto ben assortito, tutto al femminile. Wonder woman ph. Adriano Ferrara (3)Antonella Questa, Giuliana Musso e Marta Cuscunà lasciano i panni da soliste per raccontarci insieme WONDER WOMAN, reading su donne, denaro e super poteri. Esperte nel maneggiare le armi del teatro d’indagine e dell’ironia, le tre attrici partono da un’idea di Maria Silvia Sacchi e Luisa Pronzato, giornaliste di La27ora – Corriere della Sera, e creano un testo completamente nuovo. I dati statistici si intrecciano con i dati biografici mostrando come la vita di una super-eroina sia ancora più difficile e pesante rispetto a quella di un super-eroe. E allora in una società che invece di aiutare a capire i bisogni necessari ne fabbrica sempre di nuovi, questo ideale non fa che nascondere gli stereotipi di genere che lo alimentano, la mancanza di diritti che lo giustificano. Abbandonarlo significa riconoscersi nelle proprie uguaglianze e differenze reali che richiedono di affrontare la quotidianità con continua voglia di cambiamento. Teatri di Confine 2015: Pisa-Buti è progettata da Fondazione Toscana Spettacolo onlus insieme a Teatro Sant’Andrea di Pisa e Teatro Francesco di Bartolo di Buti con la collaborazione della Fondazione Teatro di Pisa. Biglietti a partire da 8 euro, sono concesse ulteriori riduzioni agli studenti universitari tramite la prenotazione al DSU (lungarno Pacinotti 32, Pisa – tel. 050 567508/5)

Buti, Teatro Francesco Bartolo: venerdì 6 novembre, ore 21.15

WONDER WOMAN

reading su donne, denaro e super poteri

di e con Antonella Questa, Giuliana Musso, Marta Cuscunà

direzione tecnica Claudio Parrino, Erika Borrella, Daniele Passeri

costumi Susanna Guerrini, Antonio Musa

elementi scenici Francesca Laurino

produzione La Corte Ospitale

Info

Teatro Francesco di Bartolo

via Fratelli Disperati 4, 56032 Buti (PI)

tel. 0587 724548 – teatrodibuti@teatrodibuti.it

 

By