Va alla pisana Maria Chiara Boldrini il Premio Campiello 2014 edizione giovani

PISAMaria Chiara Boldrini, 17 anni di Bientina (Pisa), si aggiudica il primo posto dell’edizione giovani del premio Campiello 2014 con l”Odore di sogni’.

Il racconto della giovane scrittrice stato scelto tra oltre 500 elaborati. Gli altri quattro finalisti sono Daniele Comunale, 21 anni di Roma, per ‘Antropofania’; Chiara Di Sante, 21 anni di Bergamo, per ‘Zucchero’; Deborah Osto, 18 anni di Spinea (Venezia) per ‘Corpi celesti’; Noemi Zappal 19 anni di Catania, per ‘Corpi di carta’. Riconoscimento estero a Ambra Giacometti, 19 anni di Locarno, Svizzera, per ‘Anemia’.

20140913-160416.jpg

Maria Chiara oltre all’importante riconoscimento si aggiudica una vacanza – studio in un Paese Europeo, mentre i cinque finalisti hanno diritto a una dotazione di libri e all’invito alla serata finale. I cinque racconti finalisti verranno raccolti in una collana a uso istituzionale realizzata a cura della Fondazione Il Campiello.

Il Campiello Giovani è un concorso letterario promosso e organizzato dalla Fondazione il Campiello – Confindustria Veneto rivolto a giovani di età compresa fra i 15 e i 22 anni per la scrittura di un racconto a tema libero in lingua italiana. Il concorso, istituito dalla Fondazione Il Campiello – Confindustria Veneto nel 1994, dopo una fase di sperimentazione provinciale e regionale, dal 1996 è stato esteso a tutt’Italia e negli ultimi anni, attraverso la collaborazione degli Istituti Italiani di cultura, anche all’estero.

By