Uomo di 61 anni muore schiacciato sotto un elevatore

PISA – Un uomo di 61 anni è morto oggi mentre stava lavorando presso un cantiere all’interno dell’azienda Welcome Italia, specializzata in servizi telefonici e di comunicazione per professionisti e aziende, che aprirà nelle prossime settimane la sede pisana.

La vittima è rimasta schiacciata sotto un elevatore. L’incidente è avvenuto intorno alle 14 nell’area industriale Montacchiello, alla periferia di Pisa e, secondo le prime informazioni, avrebbe coinvolto il titolare della ditta incaricata di realizzare gli impianti di aerazione all’interno dello stabilimento.

20140912-181459.jpg

L’uomo morto oggi schiacciato dall’elevatore è Daniele Folletti, 61 anni, di Lucca, titolare della Air Tech2 di Capannori, azienda incaricata di realizzare gli impianti di aerazione dello stabilimento pisano della Welcome Italia di prossima apertura. Sul posto stanno ancora operando i tecnici della Medicina del lavoro dell’Asl di Pisa. Da quanto finora si è appreso l’imprenditore sarebbe stato travolto da un carico sospeso che si trovava proprio sull’elevatore ed è morto sul colpo. Inutili anche i tentativi di rianimarlo sul posto condotti dal personale del 118.

Fonte: ANSA

You may also like

By