Un testo unitario per il riordino delle Province

PISA – E’ stato sottoscritto un documento unitario dai capigruppo di Pd, Pdl, Sel, Prc, Udc e Luga Nord per il riordino delle Province al consiglio provinciale di Pisa. Le parole di Andrea Pieroni. “Auspichiamo che si apra rapidamente un tavolo di confronto nazionale per scongiurare la concreta possibilità che nel 2013 le Province non abbiano assicurate le risorse necessarie per gestire le funzioni loro conferite ed evitare il dissesto economico-finanziario e il blocco di qualsiasi attività e servizio. “.

Alcuni passi del testo. Ma vediamo i passi più importanti del documento unitario. Il primo mette tutti d’accordo: “Il processo di riordino delle Province deve avvenire sulla base di criteri oggettivi e funzionali allo svolgimento delle competenze assegnate. La riforma è inadeguata e umiliante”. È riduttivo che i criteri adottati non prendano in considerazione la popolazione residente nelle province la superficie territoriale e le caratterizzazioni storiche, inoltre le funzioni pubbliche più importanti, ivi incluse quelle statali, dovranno essere distribuite in maniera equilibrata onde evitare un pericoloso smantellamento della presenza dello Stato nei territori e una sorta di desertificazione istituzionale”.

Manifestazione. Il 19 Agosto prossimo si terrà una manifestazione organizzata alle ore 18.30 della gente di Pisa contro le decisioni del Governo e Pisa Provincia di Livorno

You may also like

By