Un corso sul peace keeping della Sant’Anna al Cairo

PISA – L’Egitto vive un momento particolarmente delicato, alla vigilia di un importante referendum indetto dal Presidente Morsi, ma la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa ha confermato lo svolgimento del corso di formazione sulle operazioni di peace keeping, promosso in collaborazione con il “Cairo Regional Center for Training on Conflict Resolution” e in programma proprio al Cairo, dal 16 al 20 dicembre 2012, con la direzione di Andrea de Guttry, Ordinario di Relazioni Internazionali.

“Introductory course on Peace-keeping and Peace-building operations” è il titolo del corso, che si svolgerà dal giorno dopo il referendum sulla futura costituzione egiziana.
Nonostante le difficoltà oggettive in Egitto in queste settimane, gli organizzatori hanno voluto lasciare immutata la data del corso, che costituirà anche un tentativo di fornire al personale egiziano competenze e conoscenze innovative sulla gestione di conflitti sociali e politici, sia a livello nazionale sia internazionale.
Gli argomenti delle lezioni spazieranno dalle operazioni di gestione delle crisi, alle operazioni di peace-keeping locali e alle loro relazioni con il “sistema Onu”.
Durante gli incontri sarà dedicata particolare attenzione anche allo status giuridico del personale impegnato in questo genere di missioni, al contesto giuridico e istituzionale dell’African Union per lo svolgimento delle operazioni di supporto alla pace, alle questioni relative alla parità dei sessi nelle operazioni di supporto alla pace.
Costituiranno parte essenziale del corso anche riferimenti alle leggi e alle istituzioni a tutela dei diritti universali dell’uomo e al diritto penale internazionale.
By