Trattative Pisa 1909. Comunicato di Matteo Anconetani per la trattativa con L’imprenditore Usa

PISA – Matteo Anconetani ha inviato un comunicato alle varie testate giornalistiche “In relazione ai commenti degli ultimi giorni del presidente Battini, comparse sulle cronache locali e mio desiderio fare il punto della situazione.

logo ac pisa 1909

A seguito del comunicato ufficiale della società del 20 giorno giugno u.s. nonché a seguito dei colloqui del presidente Battini con il sindaco della Città di Pisa ho favorito l’intermediazione tra lo stesso presidente dell’Ac Pisa e il Dott Venanzio Cipollitti, imprenditore americano proprietario del colosso Inteligensa e PATRON del Miami Fusion interessato all’acquisto della stessa società sportiva. A tal fine, tramite l’avvocato Gabriele Bonadio, professionista incaricato dallo stesso imprenditore, in data 4 luglio 2015 è stato formalizzato l’interesse per l’acquisto dell’A.C. Pisa 1909 e sono stati formalmente richiesti I seguenti documenti societari: Situazione contabile al 30.6.2015; libri sociali, libro beni ammortizzati, contratti sponsor in essere, contratti dipendenti o collaboratori E società esterne, crediti e debiti con la lega e più in generale ogni e qualunque accordo-contratto fonte di impegno verso terzi, per la società AC Pisa 1909, situazione asset societari e diritti di proprietà ove esistenti. A detta comunicazione il presidente Battini rispondeva in data 6 luglio 2015 che avrebbe messo a disposizione del Dott Cipollitti, tutta la documentazione, ciò che non è mai avvenuto, nemmeno a seguito dell’incontro personale tra i due imprenditori. A distanza di un mese la situazione non è cambiata e, nonostante le numerose richieste di condivisone della predetta documentazione, ad oggi, non è’ possibile colmare la distanza tra la perdita d’esercizio al 30.06.2014, contenuta nel bilancio ufficiale depositato e pertanto pubblico e le cifre oggi semplicemente indicate dal signor Battini. Tutto ciò premesso non mi resta che augurare alla città di Pisa ed al presidente Battini che si possa concretizzare l’interesse dell’imprenditore Alessandro Ruggeri Per un immediato rilancio dei colori nerazzurri ed una miglior soddisfazione della tifoseria pisana. Con un po’ di amarezza ma resto sempre a disposizione per i colori della mia vita come mio Nonno mi ha chiesto nel momento della sua morte”.

Matteo Anconetani

By