Topi in una scuola primaria pisana

Pisa – Bruttissima esperienza al rientro dalle vacanze natalizie per i bambini delle scuole primarie «Vittorio Veneto» di Calci. Difatti hanno trovato un nuovi ospiti non molto graditi nelle proprie classi,  ossia i ratti. Alcuni consiglieri comunali della lista civica “Calci nel cuore” riferiscono che sono stati rinvenuti escrementi ed urine riconducibili ai temibili roditori e addirittura quaderni e libri rosicchiati, oltre ad un topo morto nel cortile della scuola stessa. Ovviamente al fine di tutelare la salute dei bambini e procedere rapidamente alla derattizzazione il sindaco di Calci, Bruno Possenti in accordo con il dirigente scolastico, ha provveduto a chiudere la scuola almeno per un giorno, il tempo utile per ripristinare le condizioni igieniche. Ma questo episodio ha innescato molte polemiche nei cittadini calcesani che intenderanno muoversi attraverso rappresentanze cittadine e liste civiche del territorio, per formulare interpellanze direttamente in consiglio comunale, al fine di chiarire cosa è accaduto e pretendendo spiegazioni sul comportamento tenuto dalle istituzioni comunali in questa circostanza. Da registrare che solo poco tempo fa c’erano stati altri problemi per la stessa scuola con infiltrazioni di acqua piovana dai soffitti, riscaldamenti guasti e mancata fornitura dei pasti mensa, e questo nuovo inconveniente, igienicamente preoccupante, è un ulteriore tassello in un contesto non idilliaco.

You may also like

By