Stufa mal funzionante, bambino di dieci anni con gli zii intossicato da monossido di carbonio

SALINE DI VOLTERRA – Un bambino di 10 anni, la zia e lo zio sono rimasti intossicati da monossido di carbonio a Saline di Volterra. È successo domenica mattina alle 10 in un appartamento di via Borgolisti.

A provocare la fuoriuscita del gas una stufa a pellet che si trovava all’ingresso dell’abitazione. Tutti e tre, di nazionalità italiana, sono stati trasportati in ambulanza a Pisa per essere sottoposti al trattamento in camere iperabarica. I vigili del fuoco di Saline, intervenuti sul posto, sospettano di un malfunzionamento dell’apparecchio all’origine del fatto. Sul posto anche personale dell’Asl 5 per valutare la situazione. Zii e nipote non sono comunque in pericolo di vita. I genitori del piccolo in quel momento non erano con lui. Per quanto riguarda i vigili del fuoco oggi hanno continuato il loro lavoro a Volterra sul fronte della frana lungo le mura, aiutando i residenti delle case inagibili a recuperare gli effetti personali e a effettuare la verifica statica di un muro.

Fonte: gonews.it

20140202-235459.jpg

You may also like

By