Spogliatoi Santarcangelo: parlano Olivi e Torelli

RIMINI – Spazio anche alle dichiarazioni della squadra avversaria, il Santarcangelo, con i suoi giocatori migliori: Samuele Olivi e Alberto Torelli.

Samuele Olivi: “Una squadra blasonata, a cui abbiamo creato delle difficoltà, con due palle nitide per segnare e chiudere il match. Nella ripresa però il Pisa ha reagito. La nostra pecca è stata non chiudere la partita quando loro erano in dieci. Comunque è una buonissima squadra che alla lunga andrà in serie B. Quindi peccato per me, non essere del Pisa. Noi siamo una squadra per rompere i cosiddetti a tanti. Non abbiamo il pubblico folto di altre piazze, ma cerchiamo di trovare da noi stessi gli
stimoli”

20140907-182036.jpg

SAMUELE OLIVI (foto pisanews.net)

Alberto Torelli: “Sapevamo di affrontare un avversario forte che punta a vincere il campionato. Fino al gol abbiamo fatto tanto, poi c’è stato un po di calo. Il mister mi ha dato il compito preciso di stare addosso a Iori. Comunque il Pisa è una grande squadra, anche se resta il rammarico che potevamo portare a casa i tre punti”.

20140907-182249.jpg

ALBERTO TORELLI (foto pisanews.net)

By