Smantellato il campo nomadi in Via di Viaccia. Le foto. Filippeschi: “Risposte positive alle richieste dei residenti”

PISA – Maxi operazione delle FF.OO. nella giornata di ieri, Mercoledì 22 ottobre. Obiettivo del blitz il campo nomadi abusivo di via di Viaccia dove circa una quarantina di rumeni di etnia rom ha da tempo stabilito la propria dimora, sotto il cavalcavia dell’autostrada.

20141023-113852.jpg

Il campo da tempo è oggetto degli strali dei residenti in zona e più volte al centro della cronaca per i reati perpetrati dagli occupanti.

Numerose pattuglie di Polizia, Carabinieri e Polizia Municipale, coordinate dal Commissario Capo Luigi Schettino, hanno fatto irruzione nel campo, setacciandolo alla ricerca di materiale di provenienza furtiva e controllando e identificando persone e veicoli, molti dei quali con targa estera.A latere di quest’attività di polizia, il comune di Pisa ha provveduto a far convenire sul luogo dei mezzi della ditta AVR i quali hanno provveduto a ripulire la zona, divenuta oramai una discarica a cielo aperto.

20141023-114042.jpg

L’operazione, di non poco conto, è costata alla collettività diverse migliaia di euro per la pulizia. Diverse le tonnellate di rifiuti di ogni genere portati via. Tra questi, ovviamente, tutte le masserizie dei nomadi, e quindi mobili, suppellettili, bombole del gas, carrelli della spesa rubati nei supermercati, materassi, tende da campeggio, ect. Il servizio rientra in un più vasto tentativo di contrasto ai fenomeni dell’illegalità diffusa, relativa alla presenza sul territorio pisano di cittadini extracomunitari e di etnia rom.

20141023-114133.jpg

Il sindaco di Pisa, Marco Filippeschi ha ringraziato Polizia, Carabinieri e Polizia Municipale per l’operazione che «ha dato risposte alle richieste dei residenti, preoccupati per il moltiplicarsi di episodi di criminalità». «Ma anche – ha aggiunto il Sindaco – perché quella operazione ha permesso al Comune di intervenire per bonificare una zona diventata praticamente una discarica». Insieme alle operazioni delle forze dell’ordine infatti è intervenuta una squadra di Avr con due uomini e uno scarrabile con gru, che ha raccolto 3 tonnellate di rifiuti

“Noi lavoriamo, in questo caso come nelle operazioni delle ultime settimane in piazza della Stazione, perché siano limitate le situazioni di degrado che spesso forniscono humus alla criminalità». Oltre ai complimenti alle forze dell’ordine, Filippeschi sottolinea come «l’unità di intenti di tutti gli operatori della sicurezza è premessa per battere degrado e delinquenza”.

You may also like

By