Il Sindaco Marco Filippeschi sulla situazione societaria del Pisa

PISA – Il Sindaco di Pisa Marco Filippeschi ha parlato attraverso una conferenza stampa della situazione societaria dell’Ac Pisa 1909. Seguite tra breve il nostro live testuale dalla sala stampa di Palazzo Gambacorti

Alla conferenza stampa hanno partecipato anche l’assessore allo sport Salvatore Sanzo e l’assessore ai lavori pubblici Andrea Serfogli. “La famiglia Petroni ha confermato di voler vendere, se è così non dovranno rompere con l’unico offerente, quello che non mi sembra positivo è che le due parti continuano a parlarsi attraverso i comunicati o i media, in una trattativa così avanzata. Riguardo alla riunione di domani ho la disponibilità di entrambe le parti, si parlerà anche della questione stadio che è importantissimo per chi ci ospita e ci dovrà ospitare (Empoli) e per i lavori che dovranno essere portati avanti il prima possibile per non congelare la situazione degli abbonamenti, la questione degli sponsor. Spero che domani la società trovi un accordo sulla convenzione dello stadio”.

“Dana mi ha confermato che il 17-18 e 19 sarà a Pisa insieme all’amministratore del fondo di investimento. Tengo a dire che quando non ci sarà più margini nella trattava cesseranno tutte le mie iniziative, tengo a precisare che le manifestazioni di interesse non hanno una scadenza e che il Comune non ha mai fatto preferenze per nessun acquirente, ma l’appello che il Comune fa è quello di chiudere al più presto una situazione critica. Non ci facciamo ingannare dalle tre partite giocate bene dalla sauadra perché la situazione del Pisa è grave”.

“Sabato si giocherà ad Empoli contro il Brescia, grazie anche al gran lavoro della Polizia Municipale. I nostri uomini saranno impegnati al “Castellani”. Un grande ringraziamento da al presidente della Lega Andrea Abodi.

Mian si era fatto avanti avendo constatato che l’offerta di Equitativa era valida a fare da garante alla caparra di 310.000 euro. Io credo nella buona fede di tutti.

By