Simone Moschin: “Bello esordire tra i professionisti parando il rigore”

RIMINI – Entrare e parare un rigore non è facile neanche per uno specialista dei penalty come Simone Moschin, che per aver intercettato tre tiri dal dischetto ha dato lo scudetto al Chievo Primavera nella finale contro il Torino del maggio scorso.

“E’ stato bello esordire tra i professionisti parando un rigore. Quando ho visto il rosso a Pelagotti ho pensato che sarebbe toccato a me, quindi sono entrato in campo con convinzione. Ultimamente ho parato diversi rigori e anche oggi e’ andata bene. E’ stata una partita particolare, quando si viene in questi campi dove c’è poca gente e in questo orario è sempre difficile giocare. Ringrazio i nostri tifosi che sono venuti in tanti a sostenerci”.

20140907-132512.jpg

SIMONE MOSCHIN (foto pisanews.net)

By