Settore giovanile Pisa 1909, partono bene Allievi e Giovanissimi Nazionali

PISA – Inizia in maniera molto positiva il nuovo corso del settore giovanile dell’Ac Pisa 1909 targato Biancoforno e se la Berretti ha esordito con il roboante successo sul Pontedera per 5-2, anche gli Allievi e i Giovanissimi Nazionali hanno iniziato alla grande la stagione.

La gara di ieri Pisa Pavia degli Allievi Nazionali si è conclusa sul punteggio di 2 a 2. Le reti sono state segnate da Bracci su rigore al minuto 80″ e da Gjyli al minuto 83″ su calcio di rigore. La gara è iniziata subito in salita in quanto al 1° minuto su un indecisione della difesa il Pavia è andato in vantaggio. La reazione del Pisa c’è stata creando varie occasioni, con Bracci che colpisce la traversa su un tiro da fuori e Raffaeta che con un bel colpo di testa colpisce la traversa. Nel momento migliore del Pisa il Pavia raddoppiava su un indecisione del nostro centrale che lasciava passare una palla innocua ma la punta del Pavia si inseriva e metteva in rete. Solo nei minuti di recupero il Pisa è riuscito a rimediare anche se con 2 rigori, ma questi non davano adito a proteste.

pisa-logo

La gara dei Giovanissimi Nazionali, tra il Pontedera e il Pisa, giocato al campo dell’oltrera ha visto la vittoria del Pisa con un punteggio di 4 a 2. Essendo un derby la gara era molto sentita, i primi 15 minuti le 2 formazioni hanno badato a non subire gol, al 20″ su un lancio in profondità Onnis si inserisce bene mettendosi alle spalle i difensori del Pontedera e presentandosi davanti al portiere mettendo in rete. Al 25″ Perissinotto mette una palla invitante che Mani di precisione mette nell’angolino alla destra del portiere. Il primo tempo si conclude sul risultato di 2 a 0. A inizio del secondo tempo, al 3 minuto Onnis da una bella palla a Mani che è bravo ad evitare 2 avversari e di destro mette in rete. A questo punto la gara sembrava ormai chiusa ma il Pontedera si fa vivo in area del Pisa e al 15″ il numero 9 salta la difesa e davanti al portiere mette in rete. Al 20″ Bertoncini fa un retropassaggio al proprio portiere ma si inserisce il bravo numero 9 che si scontra con il portiere e l’arbitro decreta il calcio di rigore e l’espulsione dello stesso. Entra il numero 12 del Pisa ma non riesce ad opporsi al penalty, per cui il Pontedera accorcia le distanze. Nonostante l’inferiorità numerica, il Pisa continua a creare occasioni, al 35″ un difensore del Pontedera nella propria area di rigore colpiva con un braccio la palla e l’arbitro decreta il rigore per il Pisa. Betti dal dischetto segna chiudendo la Gara sul punteggio di 4 a 2.
Pisa in netta supremazia.

By