Sat, nomina per cooptazione del nuovo consigliere Alfredo Cariello

PISA – Il Consiglio di Amministrazione di SAT S.p.A., che gestisce l’Aeroporto Galileo Galilei di Pisa, riunitosi in data odierna, ha cooptato all’unanimità, con deliberazione approvata dal Collegio Sindacale, Alfredo Cariello quale nuovo consigliere non esecutivo della Società in sostituzione di Giorgio Olivato dimessosi in data 24 settembre 2013 per sopraggiunta incompatibilità con altro recente incarico.

La nomina è avvenuta a seguito della presa d’atto del Consiglio della rinuncia da parte dei candidati che residuavano nella lista per il rinnovo Consiglio di Amministrazione presentata dai soci Finatan S.p.A., Savimag S.r.l. e Fada S.p.A, all’Assemblea degli Azionisti del 24 aprile 2012, cui apparteneva il Consigliere dimesso.

Alfredo Cariello ha dichiarato di possedere i requisiti di indipendenza ex art. 148, comma 3 del D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 (T.U.F.) ed i requisiti di indipendenza previsti dal criterio applicativo 3.C.1 del Codice di Autodisciplina di Borsa Italiana.

Sulla base delle informazioni disponibili alla Società, il nuovo consigliere non detiene, alla data odierna, azioni di SAT S.p.A..

Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre nominato il consigliere Alfredo Cariello componente del Comitato Nomine e Remunerazione, del Comitato Controllo e Rischi e dell’Organismo di Vigilanza in sostituzione del dimissionario Giorgio Olivato.

Conseguentemente il Comitato Nomine e Remunerazioni è così composto: Francesco Barachini (Presidente), Pierfrancesco Pacini (componente) e Alfredo Cariello (componente) ed il Comitato Controllo e Rischi ed Organismo di Vigilanza: Cristina Grieco (Presidente), Vando D’Angiolo (componente) e Alfredo Cariello (componente).

20131029-181317.jpg

By