Santarcangelo – Pisa: le nostre pagelle. M come Moschin e Morrone

RIMINI – Andiamo ad analizzare la gara dei nerazzurri giocatore per giocatore. Morrone migliore in campo, Moschin para-rigori, salva il risultato in un momento delicatissimo.

PISA

PELAGOTTI 5.5 – Primo tempo quasi inoperoso, secondo tempo finito prestissimo con l’espulsione per l’uscita a valanga sul lanciatissimo Guidone. Avrebbe potuto in verita’ intervenire molto meglio nel caso, ma grandi colpi vanno all’assist killer da parte di Costa. – Dal 3 st MOSCHIN 6.5 – Esordio da sogno per il diciannovenne prodotto del vivai)o del Chievo, che entrato a freddo para il rigore (per la verita’ battuto molto male) da Evangelisti e si comporta bene in alttre occasioni. Sul gol fantastico inventato da Guidone sembra essere leggermente avanti, sorpreso dalla velocita’ di esecuzione e traiettoria del tiro.

DI CUONZO 5 – Partita da cancellare subito per l’esperto terzino sinistro, limitato sin dall’inizio per il precoce cartellino giallo che si becca gia’ al terzo minuto. In difficolta’ terribile in difesa, mai propositivo davanti, viene giustamente tolto da Braglia alla fine della prima frazione. – Dal 38 pt COSTA 6+ – Entra a fine primo tempo in luogo di un’irriconoscibile Di Cuonzo e fa subito valere le sue doti di incursore regalando a Morrone un’ottima palla alzata troppo in alto dal capitano. In fase difensiva tuttavia soffre tantissimo anche lui, e va in tilt sugli affondi avversari quando al 3 getta palla all’indietro e provoca il rigore. Tuttavia in fase offensiva e’ uno stantuffo,e sfiora nel finale il vantaggio con una botta finita all’incrocio dei pali.

LISUZZO 6 – Meno brillante del solito il Sindaco, che tuttavia fa sempre sentire la sua esperienza e quantita’ e tampona le iniziative dei trequartisit romagnoli.

PACI 6+ – Solita diga davanti alla porta, tiene stretto Guidone levandogli il respiro per la maggior parte della partita. Sul gol dell’ariete riminese tuttavia sbaglia e’ in affanno, battuto sul tempo dalla rapidita’ dell’avversario.

PELLEGRINI 6.5 – Finalmente una bella prestazione da parte del terzino, pericolo numero oggi per la difesa del Santarcangelo. Frizzante davanti sin dal primo tempo, serve un traversone a Stanco al bacio sul quale la punta ex-Modena non arriva di un soffio. Nel secondo tempo dopo le solite incertezze, tira fuori la personalita’ e affonda con costanza sulla sua corsia. Dal suo piede parte il cross dacui scaturisce il pareggio, attento anche indifesa.

IORI 5.5 – Partita no per il mediano neroazzurro, ancora una volta troppo nervoso e martoriato dagli avversari. Non si vede praticamente mai e non e’ in palla oggi.

20140907-150456.jpg

SIMONE MOSCHIN (Foto Francesco Batoni)

MORRONE 7 – Che dire del capitano???Un leone indomabile che spazia tra le due aree di rigore e quando ha l’opportunita’ ci entra di prepotenza. Nel primo tempo gli va male con la spaccata che sorvola la traversa, ma al 33 della ripresa da vero rapace sbatte in rete il pallone respinto dalla traversa di Arma. Uomo partita.

NAPOLI 6 – Meglio nei primi 45 minuti quando si comporta bene sulla sua fascia e fornisce a Finocchio una gran palla davanti a Nardi non sfruttata dall’altro esterno pisano. Nella ripresa solito dinamismo anche se senza profitti fino alla mezz’ora quando si riaccende come tutta la squadra.

FINOCCHIO 5.5 – Partita no anche per lui oggi. Non bastano gli inserimenti quando manca la precisione e si fallisce il tap-in. Rimandato, ha tempo per crescere.

GIOVINCO 5 – Assente ingiustificato oggi, e’ fuori partita, sovrastato dai centrali di casa. Dal 15 st ARMA 6.5 – Il piu’ in forma del reparto offensivo in questi tempi, imprenscindibile. Entra subito in partita e agisce da sponda fondamentale in mezzo all’area, facendo salire la squadra che alza il proprio baricentro nell’ultimo quarto d’ora. Nell’occasione del gol e’decisivo nell’arpionare il cross di Pellegrini e colpire con destrezza la traversa, sulla cui ribattuta capitan Morrone confeziona l’1-1.

STANCO 5.5 – Un paio di buone occasioni ce le ha ma arriva in ritardo con il piedone. Per il resto non riesce proprio ad incidere. Sembra in ritardo di preparazione, deve probabilmente assorbire ancora i carichi di lavoro. Cisi aspetta molto di piu’ da lui.

MR. BRAGLIA 6.5 – L’anno scorso queste partite si perdevano, soprattutto una volta passati in svantaggio. Oggi sono usciti fuori carattere e orgoglio, in 10 per lo piu’, e sono entrati soprattutti gli uomini giusti (Costa e Arma). Caro generale non aspettiamo altro che continuare la marcia verso la serie B.

SANTARCANGELO

Nardi 5.5 ; Traore 6, Salvatori 6.5, Olivi 6, Evangelisti 5.5; Pedrabissi 5 ( Dal 1 st De Respinis 6), Torelli 6 ( Dal 36 st. Ridolfi sv), Radoi 6 (Dal 13 st. Graziani 6); Guidone 7. All. Fraschetti 6.

By