San Rossore, iniziati i lavori di restauro della Caserma dei Carabinieri Cinofili

PISA – Sono iniziati a San Rossore i lavori di restauro della Caserma dei Carabinieri Cinofili, l’edificio di proprietà della Regione Toscana in uso ai militari stanziati nella Tenuta.

Dopo la riqualificazione dello storico murale risalente alla Seconda Guerra Mondiale, adesso sono partiti gli interventi sull’edificio a cura della ditta ‘Gruppo Le Mura’ di Pistoia, un investimento di circa 200mila euro per un totale di 120 giorni di lavoro.

L’intervento riguarda sia gli elementi strutturali, come le coperture, sia le facciate, gli infissi, i cancelli e i vialetti esterni. In particolare sul tetto viene eseguita una manutenzione accurata in tutte le sue componenti, realizzato uno strato coibente e una guaina impermeabilizzante, installato un sistema di sicurezza a basso impatto visivo per le future manutenzioni.

Le facciate esterne saranno rimesse a nuovo sia con la ripresa dell’intonaco e la tinteggiatura, sia con la ricostruzione e messa in sicurezza di porzioni di davanzali e cornicioni. Saranno riqualificati inoltre gli infissi esterni,  le inferriate in metallo, le recinzioni e i cancelli, il marciapiede perimetrale esterno ed i vialetti pedonali.

By