Salernitana – Pisa: le pagelle. Peralta il migliore, Polverini giocatore vero

PISA – Il Pisa esce a testa altissima dal match dell’Arechi contro la Salernitana per il Secondo turno di Coppa Italia, cedendo soltanto 1-0 per una rete di Bovo al 74′ dopo essere andata vicinissima al gol in un paio di occasioni clamorose. Ma vediamo nel dettaglio la prestazione degli uomini in campo.

PISA

BACCI 6 – Nel primo tempo poco impegnato, non puó nulla sulla rete di Bovo mentre fa buona guardia su Eusepi nel finale. Disattento ad inizio ripresa quando è salvato da Polverini dopo un uscita un po’ troppo azzardata.

GOLUBOVIC 5 – Il serbo conferma purtroppo le sue difficoltá in copertura soprattutto e da una sua grave ingenuitá nasce l’azione dell’1-0

ROZZIO 6.5 – Gabionetta é vivace ma lui lo tiene bene

POLVERINI 6.5 – Buona prova sia al centro che sulla sinistra. Giocatore vero

FORGACS 6.5 – Prestazione buonissima del terzino ungherese tra i più vivaci anche quando viene schierato a centrocampo. Uno su cui puntare per il nuovo Pisa. Dall’80’ LUCARELLI SV

CAPONI 6 – Ordine e geometrie al servizio del capitano forse nella sua ultima gara in nerazzurro. Spara altissimo una conclusione nel finale di primo tempo

PROVENZANO 6 – Esce anzitempo per un infortunio di cui speriamo non ci siano gravi conseguenze. DAL 29′ RICCI 6 – Prova ordinata e più che accettabile per uno arrivato martedì sera.

image

PERALTA 7 (nella foto a destra) – Il migliore. Dai suoi piedi partono tutte le azioni più pericolose e contropiedi velenosi purtroppo non finalizzati da Montella. Dal 64′ LISUZZO 6 – Al pari dei suoi colleghi di reparto non sfigura.

STARITA 6 – Oggi bene imbavagliato ma non demerita. Corre come un pazzo e fallisce il gol del vantaggio.

BARTOLINI 6.5 – Esordio molto positivo, ci mette coraggio ed é tra gli ultimi a mollare. Buona prova

MONTELLA 5 – Sul suo voto pesa come un macigno la doppia palla goal non sfruttata al 20′ in cui a porta vuota non riesce ad insaccare. Poco lucido.

ALL. FAVARIN 7 – Il Pisa di stasera non ha demeritato ed avrebbe potuto anche portare a casa qualcosa di più. Mette in campo un ottima squadra con quel poco che ha e ora sará il primo ad assistere ai cambiamenti fuori dal campo per capire quale Pisa gli si prospetta per questa stagione. Una cosa è certa. Il suo Pisa una quadratura già ce l’ha.

SALERNITANA

STRAKOSHA 5.5 – COLOMBO 6, LANZARO 6.5, TUIA 6 (DAL 46′ BOCCHETTI 7), FRANCO 6 – MORO 6 (DAL 56′ EUSEPI 7), PESTRIN 6.5, BOVO 6.5 – CALIL 6, GABIONETTA 6.5, RUSSOTTO 6 (DAL 74 PERRULLI 6) . ALL. TORRENTE 7

By