Sabato 27 Aprile seconda passeggiata sulle mura. I dettagli dell’apertura

PISA – Dopo il passaggio degli iscritti alla Strapazzata di ieri mattina sabato 27 Aprile, le mura cittadine saranno ancora aperte gratuitamente al pubblico per ammirarne le sue bellezze e il suggestivo panorama.

Dopo il grande successo della prima apertura straordinaria di domenica 14 Aprile, il Comune di Pisa ha voluto riproporre un altra opportunità per la cittadinanza e soprattutto per i turisti che affollano in massa la nostra città nel lungo ponte del 25 Aprile per ripercorrere dall’alto i 2,1 Km restaurati da poco.

Uno scorcio della passeggiata sulle mura (Foto Francesca Cetera)

Servizio navetta. All’arrivo in Piazza delle Gondole, per chi volesse, si troverà un bus-navetta che a ciclo continuo riporterà i visitatori in piazza del Duomo. Previsti anche due punti di ristoro.

Dalle mura la splendida veduta di Torre e Battistero (Foto Francesca Cetera)

Modalità di partecipazione: orari e servizi

Orari. dalle 9.30 alle 19. L’ingresso è gratuito. Non sono previsti turni orari di accesso, si potrà salire in qualunque momento tra le 9.30 e le 19.00

Punto di accesso. la Torre di Santa Maria, da via Contessa Matilde (e non da piazza dei Miracoli come lo scorso 14 aprile). Per garantire il migliore afflusso il percorso sarà a senso unico (dalla Torre Santa Maria, sul retro del Battistero, fino a Piazza delle Gondole).

Lunghezza. il tratto percorribile è di 2,1 Km (sarà possibile anche accedere alla sommità della Torre di Santa Maria e al tratto che prosegue fino alla Porta Nuova prospiciente Piazza Manin).

Diversamente abili. In questa fase non sarà possibile, per i diversamente abili, accedere con sedie a rotelle: quando l’intervento sarà concluso ci saranno 3 punti di salita e discesa in questo tratto di mura urbane anche per diversamente abili.

I bambini al di sotto dei quattordici anni dovranno essere accompagnati e seguiti direttamente dai genitori.

I cani dovranno essere tenuti obbligatoriamente al guinzaglio.

Il Comune ringrazia le associazioni che, a fianco della Polizia Municipale, lavoreranno per rendere possibile questa giornata: la Pubblica Assistenza, l’Associazione Amici dei Musei e dei Monumenti, l’associazione Valori e Tradizioni e la neonata Associazione Amici delle Mura – Amur.

 

You may also like

By