S. Rossore. Verso la Route Agesci: Sebach sarà di supporto

PISA – Attesi circa 34.000 ragazzi, per un evento che rappresenterà il momento più alto e importante della stagione giovanile cattolica. Dal 7 al 10 agosto infatti è previsto il raduno nazionale Agesci (Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani) che per quattro giorni riempirà il parco di Migliarino-San Rossore-Massaciuccoli, nella ex tenuta presidenziale in provincia di Pisa.

L’intero evento verrà supportato da Sebach, che per l’occasione fornirà, per tutti i partecipanti, circa 1500 bagni mobili, 800 docce oltre ad altri prodotti come lavabi e fontanelle, necessari durante manifestazioni che si svolgono, come il raduno Agesci, in luoghi sprovvisti di strutture igienico sanitarie adeguate. L’azienda toscana leader nel noleggio di bagni mobili seguirà, come sempre, tutte le fasi dell’operazione dalla posa, alla manutenzione e pulizia fino al ritiro. La fornitura dei bagni mobili durante il raduno sarà effettuata seguendo la Norma UNI EN 16194 che regolamenta il servizio in occasione dei grandi eventi.

20140805-112318.jpg

Vista l’enorme mole di lavoro ed il grande numero di partecipanti previsto, Sebach affiancherà il proprio personale ad altri concessionari, in modo da rendere il servizio il più impeccabile e organizzato possibile. Questo per garantire ancora una volta il massimo della professionalità nella gestione dei grandi eventi, per cui l’azienda toscana è riconosciuta a livello internazionale.

In questo modo Sebach conferma la propria tradizione nella gestione e supporto della fornitura di bagni mobili per grandi manifestazioni, in diversi settori. Si va dallo sport con il Giro d’Italia, la gara di Formula 1 di Monza e quella di Moto GP del Mugello, fino a eventi di altra natura come il Raduno degli Alpini. Inoltre, non è la prima volta che Sebach partecipa ad un appuntamento a forte impronta religiosa: infatti, oltre ad aver collaborato ad altri eventi organizzati da Agesci a livello nazionale, durante la recente canonizzazione di Papa Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II sono stati proprio i bagni Sebach ad essere installati nelle vie di Roma per supportare il grande afflusso di fedeli presenti in quell’occasione. E sempre a Roma, l’azienda fiorentina ha fornito 400 bagni mobili in occasione dell’incontro dello scorso 10 maggio tra Papa Francesco e il mondo delle scuole cattoliche italiane.

By