Ritrovato ad Arenzano il corpo di Francesco Gabriellini

PISA – È stato ritrovato in mare a circa un miglio dalla riva, a largo di Arenzano (Genova), dopo 12 giorni di intense ricerche, il corpo di Francesco Gabbriellini di 77 anni, scomparso il pomeriggio del 4 dicembre dopo la frana dell’argine del torrente Ozzeri a Rigoli, frazione del Comune di S. Giuliano Terme.

Le ricerche erano state intensificate e diramate su tutto il territorio nazionale a seguito delle valutazioni emerse nel corso della seconda riunione convocata dal Prefetto di Pisa Francesco Tagliente il 10 dicembre scorso, per la circostanza allargata alla Capitaneria di Porto di Livorno al fine di estendere le ricerche anche in mare. Nell’incontro il Contrammiraglio Ilarione Dell’Anna aveva assicurato il massimo impegno nelle ricerche da parte delle unità navali.

Il Sindaco di San Giuliano Terme Paolo Panattoni, che ha seguito le ricerche, tenendosi in continuo contatto con il Prefetto, con i Vigili del Fuoco e con i vertici delle Forze di Polizia, ha segnalato alla famiglia il ritrovamento del corpo di Gabbriellini. I familiari dello scomparso hanno effettuato il riconoscimento della salma. Gabbriellini indossava gli stessi pantaloni e lo stesso maglione che aveva nel giorno della scomparsa.

 

You may also like

By