Rino Gattuso: “La sconfitta brucia, ma sono contento della mentalità. La Ternana mi contattò”

PISA – È soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi mister Rino Gattuso nonostante la sconfitta al “Liberati” di Terni.

di Maurizio Ficeli

“Dobbiamo tenere conto che la squadra ha fatto quindici giorni di preparazione e ha fatto bene, ovvio che la sconfitta brucia, ma sono contento della mentalità della squadra e di come sta in campo, abbiamo sbagliato dopo il gol subito, nel secondo tempo siamo cresciuti, anche se devo dire che è difficile giocare contro una squadra come la Ternana che ha grande velocità con Di Livio e con Falletti. Mi aspettavo che loro avrebbero giocato a quattro e avrebbero cambiato. Nel campionato di serie B ogni partita ha una storia a se, puoi vincere e perdere con chiunque. Il rigore? Non parlo degli arbitri perché non cambierebbe il risultato”.

Gattuso parla poi di Carbone che poco prima gli aveva rivolto i complimenti: “Siamo due calabresi, lui è un po’ più antipico di me. E’ un bravo ragazzo anche se come allenatore non lo conosco”.

A fine intervista mister Gattuso rivela: “Lo scorso anno fui contattato dalla Ternana, mi chiamo il mio amico Bronzetti che avrebbe dovuto acquistare la società ma poi non se ne fece di nulla”

By