“Racconti di bolina” di Fabrizio Bartelloni al Magazzino di Antonio

MOLINA DI QUOSA – Farà tappa anche a Molina di Quosa il libro di Fabrizio Bartelloni“Racconti di bolina. Storie di vita controvento”.

L’appuntamento, curato dalla biblioteca di Molina mon amour e inserito nel ciclo di presentazioni “Libri, storie e conversazioni fuori porta”, sancisce il ritorno dei libri in un luogo molto caro all’associazione: il Magazzino di Antonio, in piazza Martiri della Romagna 26, venerdì 8 ottobre alle 18. Prenotazione e Green pass obbligatori: 3791913131.

Di questa antologia di racconti, pubblicata da MdS Editore nell’aprile del 2020 in pieno lockdown, lo scrittore e avvocato pisano ne parlerà con Guia Bessi, insegnante di lettere dell’ISS Galilei-Pacinotti di Pisa, e con il giornalista Francesco Bondielli. All’appuntamento parteciperà con alcune incursioni a sorpresa anche il cantautore Francesco Bottai (ex I gatti mézzi).

La professoressa Guia Bessi – commenta Bartelloni – è stata la vera e propria artefice della nascita di questa antologia. È stata lei, dopo aver letto e apprezzato i miei scritti precedenti, a chiedermi se fosse possibile realizzarne una che raccogliesse storie vecchie e nuove da proporre ai ragazzi di alcune classi e organizzare poi un incontro con l’autore sulla scia di quelli già realizzati in passato con altri scrittori. Io ho aderito con immenso piacere, anche se l’incontro, a causa dell’emergenza sanitaria, non si è potuto tenere. Speriamo di poterlo recuperare in futuro“.

Un libro che, a dispetto del titolo, non è una raccolta di racconti marinareschi.

No, infatti – prosegue Bartelloni -. Per quanto ami il mare e la navigazione, con i suoi riti, i suoi oggetti e le sue leggende, la bolina è qui intesa in senso metaforico, per raccogliere un insieme di storie che hanno come filo conduttore il raccontare le rotte di uomini e donne che per scelta o per sorte si sono ritrovati a percorrere tratti delle loro vite spigolando, come si dice in gergo nautico, ossia cambiando di continuo direzione per risalire un vento che soffia nella direzione contraria a quella in cui ti stai muovendo“.

By