Premio Innovazione 2014 e Premio per Tesi di Laurea: riconoscimenti alle eccellenze pisane alla Camera di Commercio di Pisa

PISA – Una mattinata interamente dedicata all’Innovazione nell’attività di impresa e alle eccellenze delle risorse umane, quella che la Camera di Commercio di Pisa ha organizzato quest’oggi per la consegna del Premio Innovazione 2014 e del Premio per Tesi di Laurea relative all’anno accademico 2012-2013.

20141211-210002.jpg

Un’iniziativa alla quale hanno partecipato, oltre al Presidente della Camera di Commercio di Pisa, Pierfrancesco Pacini, il Direttore della Scuola Normale di Pisa Professor Fabio Beltram ed il Pro rettore alla Didattica dell’Università di Pisa Professor Paolo Maria Mancarella. Con la scelta di riunire i due eventi in un unico momento celebrativo si è inteso valorizzare l’importanza dell’eccellenza nei suoi momenti più significativi: quello della formazione delle risorse umane e quello dell’innovazione nei processi produttivi.

PREMIO INNOVAZIONE. Trentacinque le candidature per il Premio Innovazione, giunto quest’anno alla undicesima edizione, e tre le aziende selezionate dal Comitato Tecnico di Valutazione che si sono aggiudicate ciascuna l’assegno di euro 15.000 per essersi distinte per la loro capacità innovativa. Diversi i settori rappresentati dalle imprese vincitrici: dalle fonti energetiche rinnovabili, al manifatturiero per finire alle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione. Di seguito l’elenco delle imprese premiate dal Presidente Pierfrancesco Pacini e dal Direttore della Scuola Normale di Pisa Professor Fabio Beltram.

40SOUTH ENERGY S.R.L. con sede a Pisa, ESANASTRI SRL con sede a Calcinaia (PI) e NETRESULTS S.R.L. con sede a Pisa

Ricostruendo la storia degli ultimi dieci anni emerge il successo delle imprese che hanno ricevuto il riconoscimento: il giro d’affari complessivo delle imprese premiate è passato da 101 a 107milioni di euro (+6,1%) ed anche l’occupazione, da 168 a 321 unità, risulta praticamente raddoppiata.

PREMI DI LAUREA. Diciotto, bissando il record dello scorso anno, sono stati i lavori presentati per il concorso per premi per Tesi di Laurea dell’anno accademico 2012-2013. La Commissione incaricata della valutazione ha individuato cinque lavori a cui sono andati i premi da 2.600 euro ciascuno. E’ stata presa in considerazione non soltanto la qualità complessiva del lavoro ma anche l’argomento affrontato, la sua rilevanza per l’economia provinciale e l’idea di possibile riqualificazione del territorio. Di seguito l’elenco dei premiati dal Presidente Pierfrancesco Pacini e dal Pro rettore alla Didattica dell’Università di Pisa Professor Paolo Maria Mancarella.

Veronica Baggiani di Ponsacco (PI), Tesi “BREVETTI, MARCHI E PRIVATIVE INDUSTRIALI DELLA PROVINCIA DI PISA 1895-1960 UN’ ANALISI EMPIRICA DALL’ARCHIVIO STORICO DELLA CAMERA DI COMMERIO DI PISA“
Riccardo Giusti di Pisa, Tesi “PROGETTO DI UN PARCO FLUVIALE A PISA”
Elena Pampalone di Pisa, Tesi “IL VERDE E LA LUCE COME RINNOVO URBANO. PROGETTO DI
RIQUALIFICAZIONE URBANISTICA DELL’AREA INTRAMOENIA DI SAN PAOLO A RIPA D’ARNO”
Marco Romani di Monsummano Terme (PT), Tesi “VALUTAZIONE DELLA SOSTENIBILITA’ ECONOMICA DEGLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA SECONDO LA
METODOLOGIA LCC (Life Cycle Cost): APPLICAZIONE A UN EDIFICIO DI EDILIZIA SOCIALE”
Giuseppe Serrapede di Lucca, Tesi “STUDIO DEL SISTEMA FERROVIARIO PER IL COLLEGAMENTO
DELL’AREA PORTUALE LIVORNESE CON LA RETE NAZIONALE”

By