Prato – Pisa, la presentazione del match e le probabili formazioni al “LungoBisenzio”

PISA – Prato – Pisa, al “LungoBisenzio” domani (ore 14.30) andra in scena il derby del riscatto, che per entrambe le compagini diventa un crocevia importante per la stagione degli.

Dopo il pareggio con la Lucchese i tre punti al “LungoBisenzio” sono l’obiettivo primario del Pisa per non perdere il distacco dalla testa della classifica, considerando anche il 4-0 che l’Ascoli ha rifilato al Forlì di Francesco Forte, con i bianconeri marchigiani che al momento, si sono portati a più sei in classifica sui nerazzurri. La situazione in casa Prato non si discosta molto da quella nerazzurra. L’ambiente e’ insoddisfatto, il presidente Toccafondi, ha investito molto e i lanieri arrivano da una settimana tormentata e piena di strascichi, dopo la sconfitta per 2-1 nel derby con gli eterni rivali della Pistoiese. Perdere a Pistoia, ha fatto molto arrabbiare mister Vincenzo Esposito, ma un po’ tutti i tifosi pratesi, che hanno seguito in 800, la squadra al “Melani”.

20141115-201800.jpg

FILIPPO COSTA, POTREBBE RIENTRARE GIÀ DAL PRIMO MINUTO

QUI PISA. Mister Braglia dovrà rinunciare ancora una volta a Paci contro il Prato e potrebbe schierare già dal primo minuto Costa (nella foto) e Rozzio. Quasi sicuramente invece non sara del match Giuseppe Giovinco che si e’ fermato in settimana per una lieve contrattura. Braglia potrebbe schierare fin da subito un 4-4-2. Davanti a Pelagotti i due centrali potrebbero essere Rozzio e Lisuzzo con Pellegrini e Sini impiegati sulle corsie esterne. A centrocampo Napoli potrebbe essere schierato come esterno destro con Costa che tornerebbe il pendolino della fascia sinistra. Nel mezzo con il compito di interdire l’azione ci saranno Morrone e Iori, davanti la coppia Stanco- Arma, che Braglia ha provato molto in settimana. In caso di 3-4-3 naturalmente la posizione di Pellegrini avanzerebbe a centrocampo con Napoli che andrebbe a supportare le due punte Stanco e Arma.

PRATO – PISA, COSÌ IN CAMPO (DOMANI, ORE 14.30) AL “LUNGOBISENZIO”

PRATO (3-4-1-2): Brunelli; Bandini, Rickler, Dametto, Grifoni; Pasa, Cavagna, Gabbianelli; Fanucchi; Rubino, Bocalon. A disp. Ivusic, Bagnai, Eguelfi, Bengala, Ghidotti, Fofana, Ogunfeye. All. Vincenzo Esposito

PISA (4-4-2): Pelagotti; Pellegrini, Lisuzzo, Rozzio, Sini; Napoli, Morrone, Iori, Costa (Frediani); Arma, Stanco. A disp. Moschin, Mandorlini, Frediani (Costa), Finocchio, D’Angina, Beretta, Giovinco. All. Piero Braglia

ARBITRO: Cifelli di Campobasso

By