Pontedera: in preda all’alcol devasta il presepe del Comune

PONTEDERA – In preda all’alcol, ha devastato il presepe allestito dal Comune all’aperto, nella piazza davanti alla stazione di Pontedera.

L’uomo, extracomunitario, è stato denunciato. Una parte dei personaggi e delle componenti del presepe, che ha una capannuccia alta più di un metro, è stata momentaneamente rimossa.

Sulla sua bacheca Facebook, il sindaco di Pontedera Simone Millozzi ha commentato l’accaduto: “Prima che qualcuno si ‘affanni’ a tentare di strumentalizzare l’intera vicenda non conoscendone realmente i fatti, questa notte (alle prime luci dell’alba) è stato commesso un atto di vandalismo al presepe di piazza Unità d’Italia. Un atto grave e inaccettabile (così come lo sono stati, purtroppo, anche quelli commessi negli anni precedenti) compiuto da un senegalese non residente in città, ma a Viareggio, ubriaco e con vari e notevoli precedenti penali a suo carico”.

“E’ stato preso e denunciato continua il primo cittadino di Pontedera –  mi auguro che l’autorità giudiziaria faccia quanto gli compete; per parte nostra ci costituiremo nel processo penale. Un gesto stupido, odioso e incivile che offende i sentimenti di tutti, cattolici e non”. La presenza, nel quartiere in zona stazione, di una cospicua comunità di extracomunitari nel tempo ha dato vita a polemiche.

You may also like

By