Pisa svegliati, oggi c’è il derby con la Lucchese. Al “Porta Elisa” l’ultima spiaggia per sperare nei play-off

PISA – Il Pisa è chiamato questo pomeriggio ad una prova di orgoglio al “Porta Rlisa” nel derby storico contro la Lucchese che torna dopo quattro stagioni. Alle 14.30 Morrone e compagni oltre a centrare i tre punti dovranno dare prova di attaccamento alla malia come hanno richiesto dai tifosi dopo l’inaspettata debacle di Ssn Marino avventura dopo il cambio tecnico.

image

Mister Pillon dovrà dare la “scossa” ad una squadra che contro i “Titani” è sembrata senza nerbo e poco lucida in attacco. Ballottaggio Pellegrini – Mandorlini in difesa con le conferme di Lisuzzo e Paci davanti a Pelagotti. Potrebbe invece avere la meglio Sini su Costa a sinistra, ma Pillon deve risolvere il rebus centrocampo. Uno tra Morrone e Iori probabilmente dovrà essersi in panchina lasciando spazio a Misuraca, sicuramente più rapido e fantasioso, con Caponi pronto per la terza maglia da titolare. In attacco il tecnico ex Treviso e Livorno schiererà il tandem offensivo formato da Arma e Arrighini, per cercare di “bucare” la non irresistibile difesa rossonera. Il match sarà affidato al pisano Pagliardini di Arezzo e la gara si giocherà davanti a circa 3.500 spettatori. Quasi 3.000 i biglietti venduti a Lucca, mentre saranno meno di 300 i presenti di fede pisana.

LUCCHESE – PISA, COSÌ IN CAMPO AL “PORTA ELISA” (ORE 14.30)

LUCCHESE (4-4-2): Di Masi; Calcagni, Espeche, Risaliti, Nolè; Ferretti, Mingazzini, Lo Sicco, Pagano; Forte, Rajcevic. A disp. Pazzagli, Santeramo, Degeri, Scapinello, Pizza, Bianchi, Benedetti. All. Galderisi

PISA (4-3-3): Pelagotti; Mandorlini, Paci, Lisuzzo, Sini; Caponi, Morrone, Misuraca; Arrighini, Arma, Floriano. A disp. Moschin, Pellegrini, Costa, Ricciardi, Iori, Frediani, Napoli. All Pillon

ARBITRO: Pagliardini di Arezzo

You may also like

By