Pisa – Sestri Levante: le pagelle. Starita doppietta è il “man of the match”

PISA – Il primo turno di Coppa Italia il nuovo Pisa di Giancarlo Favarin comincia nel migliore dei modi la sua stagione strapazzando all’Arena per 4-0 il Sestri Levante della bandiera Raimondi. Tra una settimana banco di prova ben diverso a Salerno per il Secondo turno. Ma vediamo nel dettaglio le prestazioni dei nerazzurri.

image

PISA

BACCI 6.5 – Pronti via neppure al 10 minuto e’ gia’ chiamato a mostrare le proprie qualita’ e lo fa alla grande neutralizzando il rigore di Boisfer. Per il resto della gara non corre grossi pericoli.

GOLUBOVIC 6 – I suoi diretti avversari non gli creano molti affanni ragion per cui avrebbe potuto farsi vedere molto di piu’ a supporto di Losi o Starita.

ROZZIO 6.5 – Il neocapitano a soli 23 anni sembra averne 10 in piu’ e guida la difesa con autorevolezza. Se finalmente gli infortuni gli daranno tregua quest’anno potra’ consacrarsi.

LISUZZO 6 – A sorpresa dal 1′, e’ il piu’ sofferente della retroguardia nonostante l’esperienza e si becca un giallo evitabile nel primo tempo. Qualche affanno di troppo.

POLVERINI 6.5 – Come Golubovic, anche lui sull’altro versante si fa vederepoco in fase offensiva mentre dietro non corre rischi. Ma trova lo stesso modo di gonfiare la rete con una bella elevazione in acrobazia.

CAPONI 7 – Grande prova da parte dell’ex Pontedera che recupera tati palloni come il primo che innesca Montella nell’1-0. Dimostra con Provenzano di avere un’ottima intesa.

PROVENZANO 6.5 – Tanta quantita’ ma anche qualita’ vedi il tiro da fuori che costringe Stancampiano ad un balzo molto difficoltoso.

PERALTA 7 – Una spina nel fianco fondamentale, veloce e talentuoso, i piazzati sono tutti suoi e per poco non partecipa anche lui alla festa del gol.

LOSI 6.5 – Mezzo punto di stima e per l’assist pennellato all’indemoniato Starita per il 3-0, per il resto dimostra di essere il piu’ svagato la’ davanti. (DAL 73′ BRACCI 6 – Buon impatto sulla gara).

MONTELLA 7 – AL 5 ù’dimostra gia’ ai suoi tifosi le sue qualita’ realizzative che l’anno scorso avevano deliziato Lamezia. Puntuale sul contropiede segna il primo gol della stagione nerazzurra e si da’ da fare tanto in termini di tiri che di assist. (DAL 77′ MARESCA SV)

STARITA 8 – Indemoniato. Parte al piccolo trotto, poi si accende dal 30′ in poi e sale in cattedra prima con l’assist del 2-0 d’angolo poi insaccando lui stesso in tuffo. Nella ripresa non va in riserva, anzi rimanere lucido e rapace come quando approfitta del regalone di Stancampiano e realizza la sua personale doppietta in gloria. (DALL’ 85′ GIANNARELLI SV)

FAVARIN 7 – Esordio da sogno per il pisano Favarin. Montella lo fa subito gioire, Bacci lo fa sospirare, Peralta e Starita danno ragione al suo ficcante 4-2-3-1 in un mix giusto di esperienza e gioventu’ che con altri ritocchi e fiducia da parte dell’ambiente potra’ regalare soddisfazioni.

SESTRI LEVANTE

Stancampiano 5 – Usai 5.5, Bettati 5, Pane 5, Gallotti 5.5; Boisfer 5, Safina (Dall’81’ Fabozzi sv), Scampini 5 (Dal 57 Besana 5.5) – Migoni 5.5 (Dal 55 Zizzari 5), Durante 5, Mariniai 5. All. Raimondi 6

By