Pisa, negli ultimi cinque anni investiti 33 milioni per i beni culturali

PISA – La nostra città ha investito negli ultimi cinque anni oltre 33 milioni di euro per valorizzare i suoi beni culturali e ora mette in fila progetti e realizzazioni in un dossier reperibile sulla rete civica che illustra quanto è stato fatto.

”Avere liberato questo patrimonio dà un’importante prospettiva d’investimento per la città – ha spiegato il sindaco Marco Filippeschi – e mettere a disposizione di tutti in uno specifico dossier è un impegno doveroso per l’amministrazione comunale”. L’assessore alla cultura, Dario Danti, invece, ribadisce che uno degli obiettivi del Comune è quello di investire nella cultura ”non solo per recuperare e valorizzare i beni della città ma anche per creare nuovi posti di lavoro” ma per farlo, ha concluso l’assessore al Bilancio, Andrea Serfogli, ”è necessario strutturare un Piano di gestione e rendere fruibili ma anche gestibili tutti i tesori della città”.

20140913-163139.jpg

Da qui l’idea di uno strumento che illustri gli sforzi fatti e i soldi spesi, anche grazie al reperimento di risorse private o europee, ma anche per aiutare i soggetti interessati a individuare piani di gestione adeguati per mantenere vivi questi tesori negli anni a venire partecipando a bandi di gara ad evidenza pubblica.

You may also like

By