Pisa in lutto. È morto Luciano Malloggi, “Il Gallaccio di Riglione”

PISA – Un altro pezzo della Pisa popolare che se ne va. È scomparso poche ore fa all’età di 85 anni, Luciano Malloggi, da tutti conosciuto come il “Gallaccio” di Riglione.

di Maurizio Ficeli

Schietto, sincero e portatore di una vera pisanita’ di altri tempi. Appassionato di sport è stato uno dei pionieri della cultura fisica a Pisa.

Alcune persone che lo hanno frequentato in periodo di gioventù ci hanno raccontato degli aneddoti interessanti: “Frequentavamo la palestra Gemignani di Oratoio con lui. Aveva battute fenomenali, parlando della giornata tipo che per lui doveva essere la seguente“.

Sveglia naturale ore 12, colazione leggera, ore 13,30 pranzo, riposo pomeridiano poi dalle 15 alle 17:30, allenamento in palestra e dopo discoteca.

A volte poi chiedeva: “Bimbi, come state a donne? E la gente rispondeva “Benino, ma se si va con loro non vogliono che ci si alleni”, alché lui urlava di mandarle via”.

Inoltre non passavano sicuramente inosservati i suoi post su Fb nei quali trattava di diversi argomenti e non le mandava certo a dire con la franchezza “pisanaccia” che lo contraddistingueva.

Tanti i messaggi di cordoglio che stanno riempiendo le bacheche dei social in questo momento. La salma è esposta presso la pubblica assistenza di Via Bargagna da dove nella giornata di venerdì 25 giugno raggiungerà Putignano per la sepoltura.

Per chi vorrà salutare Luciano Malloggi lo potrà fare alle ore 16.30 alla Pubblica Assistenza di Via Bargagna oppure venerdì 25 giugno alle ore 0re 15 alla Santa Messa
Sempre nei locali della Pubblica Assistenza di Via bargagna, finita la messa il feretro sarà trasferito al cimitero di Putignano.

Anche la redazione di Pisanews si unisce al dolore di tutto l’ambiente pisano per la scomparsa di un personaggio che resterà nella storia della Pisa verace e popolare.

By