Pisa-Avellino: -2. La squadra si allena al completo a Forte dei Marmi. Nell’Avellino out anche Herrera. La società smentisce l’interessamento della cordata romana

PISA – Il Pisa continua a lavorare in vista della supersfida di venerdì (ore 20.30, diretta su SportItalia) contro la capolista Avellino. I ragazzi di mister Pane si sono allenati nella mattinata sul sintetico di Forte dei Marmi.

Una novità ufficializzata dal direttore generale Fabrizio Lucchesi a margine della strenna natalizia del Centro Coordinamento Pisa Club all’aeroporto Galileo Galilei.

La seduta di allenamento. La squadra si è allenata in una giornata di sole. Mister Pane ha potuto lavorare in tutta tranquillità con tutti gli effettivi a disposizione. Anche Buscè e Bianchi hanno completamente recuperato dall’influenza. Contro l’Avellino il mister nerazzurro potrà contare quindi sulla squadra al completo. Domani pomeriggio la truppa nerazzurra si ritroverà a Camp Darby poi tutti in ritiro per preparare al meglio la sfida contro gli irpini.

Tra sport e solidarietà. Domattina una numerosa delegazione di giocatori del Pisa farà visita al reparto di Oncologia Pediatrica dell’ospedale S. Chiara di Pisa. Un modo per augurare un buon natale e far vivere momenti più sereni anche alle persone meno fortunate.

Qui Avellino. L’allenamento di oggi al Partenio,ha presentato un’altra brutta notizia in casa biancoverde. Oltre a Giosa e Catania che hanno continuato a lavorare a parte, l’infermeria biancoverde accoglie anche Eric Herrera. Il ninho panamense ha subito una distorsione ad una caviglia e le sue condizioni saranno da valutare nelle prossime ore. La formazione di mister Rastelli dovrà rinunciare anche allo squalificato Zappacosta Domani allenamento sempre alle 10.30, al Partenio ma a porte chiuse.

La società smentisce la cordata. L’Ac Pisa 1909 smentisce la notizia uscita su un quotidiano lacale, circa l’interessamento di una cordata romana, formata tra gli altri dall’ex giocatore della Roma Candela e da Francesco Totti, all’acquisto del Pisa. Il presidente Carlo Battini contattato telefonicamente ha affermato: “E’ solo una grossa bufala”.

By