Parte ufficialmente dalla Leopolda la campagna elettorale del centrosinistra

PISA – Parte ufficialmente dalla stazione Leopolda la campagna elettorale del centrosinistra per le prossime elezioni comunali previste per il 26 e 27 Maggio.

Presenti nella sala conferenze della stazione Leopolda tutte le coalizioni che appoggiano la lista di Marco Filippeschi candidato a Sindaco (Pd) (Lista per Pisa, Sel, IDV e Riformisti Per Pisa).

A moderare la serata, che ha visto la presenza del Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, il giornalista Giuseppe Meucci. In sala anche l’On del Partito Democratico Paolo Fontanelli.

Il primo punto toccato e’ stato quello della vivibilità’ urbana della città’ e renderla il più’ accogliente possibile. “Per la sicurezza scriverò’ domani ai ministri del nuovo governo e in particolare ad Alfano a mantenere un impegno che i suoi predecessori non hanno fatto ed in particolar modo Maroni, che pero’ ha riconosciuto che questa città’, ha un deficit di controllo del territorio. Abbiamo un numero di forze dell’ordine che non copre tutte le zone e a questo bisogna ovviare”.

Filippeschi parla anche del Turismo. “Siamo un città’ attraente e abbiamo un aeroporto che è diventato di gran lunga seconda dopo la Piaggio con 2.400 dipendenti che ogni mattina entrano a lavoro. Se nel 2015 passeremo da 4 milioni di passeggeri a 6 milioni creeremo molti posti di lavoro – continua Filippeschi – con la Regione abbiamo condiviso tutti i progetti della città’. Investiremo 150 milioni di euro sui progetti riguardanti l’aeroporto. Il People Mover si chiamerà’ Pisa Mover, che collegherà’ la stazione all’aeroporto. Con i fondi Piuss abbiamo fatto molto. Tanti sono anche i progetti futuri. Pisa può’ guardare al futuro in maniera costruttiva e senza i molti no dell’altra parte politica”.

Il Sindaco uscente parla anche dell’accordo con Sel. “Sel ha ottenuto delle garanzie su aspetti sensibili come la qualità’ dello sviluppo, progettazioni, recupero sul territorio – dice Filippeschi – Abbiamo recuperato varie zone e cementificato poco proprio per acquistare aree verdi. La decisione ultima quella di fare il Parco di Cisanello e di raddoppiare il verde pubblico nella nostra città. Avendo visto questi progetti Sel ha deciso di unirsi a noi in un progetto a lungo termine. Il nostro programma e’ molto chiaro, senza ambiguità'”.

Rapporto Università’- città’. “La chiusura della Sapienza e’ una grande ferita per la città’ e il nostro auspicio e’ quello di riaprirla”.

Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana ha parlato dell’aeroporto e delle sue problematiche. Firenze e Pisa potrebbero diventare una unica holding Toscana. Pisa per il numero di passeggeri, Firenze per i margini. Se riusciamo a mettere insieme questi due scali aeroportuali la Toscana potrebbe diventare il terzo scalo italiano”.

NELLA FOTO SOTTO MARCO FILIPPESCHI, GIUSEPPE MEUCCI ED ENRICO ROSSI E LA SQUADRA DEI CANDIDATI DEL PD

20130502-213319.jpg

20130502-221849.jpg

You may also like

By