Nuovi luci sul cavalcavia di S. Ermete

PISA – Nuova illuminazione per il cavalcavia di Sant’Ermete. I lavori, finanziati dal Comune, sono finiti: sono state installate le nuove luci e sono stati eseguiti i ritocchi con il ripristino dell’asfalto.

image

Ora, finiti i lavori, il cavalcavia è tornato a doppio senso, smentendo chi aveva diffuso fra i cittadini notizie infondate, che avevano destato giusta preoccupazione. Ma l’impegno del Comune per garantire una maggiore sicurezza per chi transita sul cavalcavia, specialmente per pedoni e ciclisti, non è finito. La giunta ha approvato una delibera prevede di: lasciare il doppio senso sul cavalcavia; vietare la circolazione ai mezzi pesanti; effettuare minime deviazioni (senza cambiamenti per gli utenti dei quartieri interessati) delle linee 8,12 e 16 dei bus diretti al deposito di Ospedaletto. Questo permetterà di restringere la carreggiata e realizzare un marciapiedi sul lato est. Contemporaneamente il Comune porta avanti il progetto a lungo termine di allargamento strutturale del cavalcavia. La Giunta Municipale ringrazia il CTP 3 e il CTP 4 per la collaborazione e lavorerà perché i CTP siano sempre più interfaccia informati, partecipativi e propositivi per i cittadini. Le iniziative sono inserite nel programma di mandato del Sindaco.

La situazione. Costruito molti anni fa, il cavalcavia ferroviario di Sant’Ermete è diventato nel corso del tempo, con il cambiare delle abitudini e con lo sviluppo della città, non più sufficiente ad assolvere alla sua funzione. Nei mesi scorsi il Comune ha effettuato molti interventi per migliorarne la sicurezza per bici e pedoni: cartelloni per indicare di rallentare, taglio dell’erba e delle fronde, pulizia del passaggio pedonale, occhi di gatto per una migliore visibilità della carreggiata. A questi si aggiungono ora la nuova illuminazione.

Al lavoro anche per interventi strutturali. L’Amministrazione Comunale se da un lato si cura dei lavori di manutenzione realizzabili nel breve periodo, dall’altro ha in progetto l’allargamento strutturale del cavalcavia. Il progetto dell’opera è inserito nel programma di mandato del Sindaco in maniera esplicita. Si lavora per trovare i fondi (circa 1,8 milioni di euro): il Comune chiede a Ferrovie dello Stato, che ha realizzato la struttura anni fa quando le esigenze di mobilità erano molto diverse a quelle di oggi, di contribuire.

By