Nozze omossessuali: arriva il si del Consiglio Comunale. Approvate a maggioranza le mozioni di Pd e Sel

PISA – Il Consiglio comunale di Pisa ha approvato a maggioranza due mozioni, di Sel e Pd, per il riconoscimento delle nozze gay contratte all’estero presso gli uffici di Stato civile dei Comuni.

La prima mozione, prima firmataria la consigliera Simonetta Ghezzani (Sel), ”invita il sindaco a emanare un’apposita direttiva con la quale dispone che il Servizio anagrafe, stato civile ed elettorale del Comune di Pisa provveda a trascrivere nell’archivio, su richiesta degli interessati, gli atti attestanti la celebrazione di matrimoni contratti all’estero tra persone dello stesso sesso”.

20141017-204356.jpg

(La foto sopra è tratta da www.intelligonews.it)

Il documento è stato approvato con 15 voti Contrari alcuni dem, Ncd e NoiadessoPis@). La seconda mozione, primo firmatario il consigliere Ferdinando De Negri (Pd) invita, invece, ”il Parlamento a legiferare, in tempi brevi, una regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze” ed è stata approvata con i voti di Pd, Sel e M5S.

You may also like

By