Nasce “Dovestudiare.it”

PISA – E’ stato lanciato lunedì 3 dicembre 2012 il sito realizzato da tre studenti dell’Università di Pisa “Dovestudiare.it”, che servirà a facilitare la ricerca di luoghi di studio da parte degli studenti dell’ateneo.

Il meccanismo è semplice: basta collegarsi al sito da computer o smartphone e “localizzarsi” (ovvero inserire la propria posizione) per sapere quali sono le biblioteche o aule studio più vicine e quali caratteristiche le contraddistinguono, dal posto bici al numero di prese elettriche. Il servizio è potenziato da un sistema di mappe, che guida l’utente fino alla destinazione prescelta per il percorso più breve.

Il neonato sito si arricchirà presto con un servizio aggiuntivo, ovvero quello di stimare il numero di posti liberi nella biblioteca prescelta all’ora e nel giorno in cui ci si connette.

E’ stato proprio il problema della mancanza di sufficienti spazi di studio nell’ateneo pisano, da tempo oggetto di una vivace discussione, a ispirare la costruzione del sito da parte di Andrea Pasqui, studente di Ingegneria informatica e ideatore del progetto, e dei suoi colleghi Simone Bolettieri, anche lui ingegnere, e Chiara Calastri, di Scienze Economiche.

Ma questo servizio potrà funzionare al meglio solo con l’aiuto degli stessi fruitori, ovvero gli studenti, laureandi e neolaureati dell’Università di Pisa, che al momento dell’accesso al sito sono invitati a compilare un questionario sulle loro abitudini di studio. Solo così gli autori, elaborando i dati, potranno rendere il servizio ancora più preciso. Ma c’é un incentivo in più a compilare il questionario: sono in palio fantastici premi che verranno assegnati con un’estrazione finale al momento della chiusura del questionario. Per maggiori informazioni e contatti andate sul sito www.dovestudiare.it o sulla pagina facebook DoveStudiare.it

By