Molti alberi di Natale in allestimento. Ghezzi: “Un richiamo di valori solidi e concreti”

PISA – Molti gli alberi di Natale che l’amministrazione comunale sta allestendo Sono quelli che sta allestendo In collaborazione con l’AGBALT, in piazza XX settembre, e con l’Unicef e Agbalt nell’atrio del Comune, “un richiamo a valori solidi e concreti”. Altri alberi saranno alla stazione, a Tirrenia e a Marina di Pisa, mentre allestimenti di luminosi decoreranno Piazza dei Cavalieri e l’area intorno al ponte di mezzo.

20141206-175835.jpg

Sono quattro gli alberi di Natale che l’amministrazione Comunale sta allestendo per questo Natale 2014: uno a Marina di Pisa, uno a Tirrenia, uno alla Stazione e quello centrale in Piazza XX settembre. Proprio questo albero sarà’ allestito con decori particolari grazie alla collaborazione con l’associazione Agbalt. All’interno di sfere trasparenti saranno inserite delle bambole particolari, realizzate in tessuto, antiallergiche e quindi adatte al gioco di bambini con un calo delle difese immunitarie post trapianto o in cura.

50 sfere e altrettante bambole che decoreranno l’intero albero che il giorno 8 dicembre alle ore 17.00 sarà illuminato alla presenza dei rappresentanti dell’Associazione e dei suoi volontari. Anche quest’anno, grazie alla disponibilità del Corpo Guardie di città, l’albero sarà video sorvegliato per prevenire atti vandalici o furti. A questi alberi natalizi sabato 13 dicembre alle ore 10 si aggiungerà nell’atrio del comune l’albero della solidarietà. Allestito con Decorazioni UNICEF, anche quest’albero, in continuità con quello esterno, e’ dedicato ad Agbalt e sarà allestito dai bambini dell’associazione.

Novità assoluta, invece, sono gli allestimenti di luce e decorazioni luminose che caratterizzeranno Piazza dei Cavalieri e tutta la zona del ponte di mezzo, da Piazza XX Settembre fino a piazza Garibaldi. Fasci di luce e decori che saranno accesi nel pomeriggio di sabato 13 alle ore 17.00. In piazza dei Cavalieri saranno illuminati con fasci dinamici di luce, i palazzi della Scuola Normale, la chiesa dei Cavalieri, il Palazzo dell’Orologio, il palazzo dei Cavalieri di Santo Stefano, il palazzo ex genio civile. Anche il palazzo Gambacorti, il palazzo Pretorio, il Casino dei Nobili e le relative piazze saranno immersi in un gioco di luci e decorazioni.

“Una bella novità, dice il Vicesindaco Paolo Ghezzi, che rappresenta una prima proposta di un percorso più completo che mi piacerebbe poter realizzare già a partire dal prossimo anno. Un percorso di luci e immagini che, partendo da Piazza del Duomo, possa accompagnare cittadini e turisti lungo l’asse pedonale avvolgendoli in una atmosfera particolare e densa di emozioni. Quest’anno cominciamo con gli allestimenti di Piazza Cavalieri e del cuore della città intorno a ponte di mezzo, ma l’obiettivo e’ il percorso completo. Anche per l’albero di piazza XX settembre, continua Ghezzi, proponiamo una decorazione ricca di significato e che richiama il bisogno di valori solidi e concreti. Al di là della video sorveglianza che anche quest’anno sarà garantita, voglio augurarmi che il messaggio solidale espresso dalle sfere trasparenti e le bambole di Agbalt possa raggiungere tutti e che si comprenda la necessità di un grande rispetto per queste decorazioni dai chiari valori simbolici.”

By