Michele Criscitiello: “Inutile che Pisa, Juve Stabia e Catanzaro facciano il calcolo della 171/A perché non è ammesso dal Collegio di Garanzia del Coni”

PISAMichele Criscitello, conduttore di SportItalia parla a TMW dei ripescaggi e da poche speranze a Pisa, Juve Stabia e Catanzaeo: “Inutile che facciano il calcolo sui criteri della 171/A. Quei criteri non sono ammessi dal Collegio di Garanzia del Coni”.

“C’è una legge, la 280 del 2003 – continua Criscitiello – che disciplina i rapporti tra ordinamento sportivo e ordinamento statale. Non ci sono i presupposti e i tempi per far partire regolarmente il campionato di serie B. Inoltre non potevano essere stilati i calendari del campionato cadetto con una causa in corso. Il Coni aveva indicato la strada, ti aveva regalato un navigatore e la Figc ha fatto volutamente e provocatoriamente di testa sua.

20140821-123138.jpg

Ora la palla torna al Coni che, naturalmente, non può sconfessare quanto scritto chiaramente 10 giorni fa. Le società sportive sono vere e proprie società per azioni, quindi il problema non è solo di natura sportiva ma di natura giuridico-finanziaria e deve intervenire lo Stato. Criscitiello chiude con una battuta: “Da una B a 21 ad una B a 23 con rinvio iniziale del campionato. Sarebbe il primo grande passo falso per il Presidente Tavecchio”.

By