Massimo Paci: “Una battuta d’arresto ci può stare. Non facciamo drammi e ripartiamo”

RIMINI – Dopo la gara contro il Santarcangelo il difensore nerazzurro Massimo Paci si presenta in sala stampa con un bernoccolo vistoso.

“Non è niente di grave”, risponde alla domanda dei giornalisti. Poi si addentra sull’analisi della partita. “Abbiamo giocato in un orario strano pranzando alle otto a base di pasta. Dall’altra parte è così e noi ci adattiamo. Sappiamo che siamo una squadra costruita per obiettivi importanti e dopo il vantaggio siamo riusciti a rimontare, ma gli obiettivi della nostra squadra sono altri. Una battuta di arresto ci può stare, tenendo presente i traguardi che ci siamo prefissati. È chiaro che gli avversari che affronteremo non ci regaleranno nulla. Tutti ci danno favoriti ma i valori si dimostrano in campo e non sulla carta. Da questa partita dobbiamo andare avanti senza fare drammi. Sull’episodio del rigore c’è stato un retro passaggio sbagliato ma ci può stare”.

20140907-134234.jpg

MASSIMO PACI (foto pisanews.net)

By