Massicci controlli in zona Stazione: un arresto

PISA – Ieri pomeriggio è stato svolto da personale della Polizia di Stato, su disposizione del Questore Gianfranco Bernabei, un controllo straordinario del territorio nell’ambito della zona della stazione volto al monitoraggio e alla repressione delle varie fenomeniche criminali che coinvolgono la zona.

Il controllo ha portato all’identificazione di oltre 40 persone, principalmente stranieri in regola con il soggiorno. Durante l’attività di osservazione è stato fermato e tratto in arresto S.M., pregiudicato italiano di anni 19, trovato in possesso di 15 grammi netti di sostanza stupefacente di tipo hashish e di 130 € in banconote di piccolo taglio, materiale tutto sottoposto a sequestro. Il P.M. di turno ha disposto per lo spacciatore l’immediata liberazione ai sensi dell’art 121 Disp. Att. c.p.p. Contestualmente sono state segnalate all’autorità prefettizia tre persone, due italiani ed un tunisino, per detenzione, finalizzata all’uso personale, di complessivi 4 grammi tra hashish, marijuana ed eroina.

20141015-122847.jpg

Contemporaneamente a questo capillare controllo, la Divisione Amministrativa della Questura ha effettuato numerose verifiche all’interno di diversi esercizi, tra cui due sale da gioco, senza riscontrare irregolarità. Sempre nell’ambito del controllo straordinario gli uomini della Squadra Volanti hanno fermato e denunciato in stato di libertà alla Procura minorile di Firenze due sedicenni albanesi per rapina impropria presso la Coin di Corso Italia. I due ragazzi, dopo aver divelto con una tronchese il dispositivo antitaccheggio abbinato ad un paio di Jeans griffati, danneggiandoli irrimediabilmente, hanno tentato la fuga con la refurtiva spintonando veementemente il personale di vigilanza al grande magazzino. Le volanti intervenute hanno bloccato e condotto negli uffici della Questura i due minori, per poi riaffidarli ai rispettivi genitori.

Fonte Questura di Pisa

You may also like

By