Marina di Pisa, Luna Park in Piazza Gorgona. La protesta dei cittadini

MARINA DI PISA – A partire da domani 4 agosto Piazza Gorgona sarà completamente occupata dal luna park itinerante. Ad ospitarlo avrebbe dovuto essere come sempre avviene da anni piazza Viviani. Ma, essendo quest’ultima occupata per il concerto di Manu Chao del 12 agosto, qualcuno ha pensato bene di trasferirlo in piazza Gorgona.

Così, alcuni giorni or sono, una rappresentanza di giostrai si è attribuita l’arbitrio di suonare i campanelli degli abitanti della piazza per avvisarli della prossima presenza,con tanto di pannelli da posizionare davanti alle abitazioni, alle quali,di grazia, sarà consentito l’accesso! Procedura oltremodo scandalosa ed inaccettabile. Non c’è stata informazione alcuna a carattere ufficiale da parte dell’amministrazione comunale nei confronti del consiglio di partecipazione nè dei cittadini. Ancora una volta i cittadini del Litorale sono costretti a subire decisioni arbitrarie da parte di amministratori per niente attenti alla valorizzazione ed alla tutela del territorio. Piazza Gorgona è infatti una piazza centrale che si affaccia sul mare che con i suoi giardinetti e panchine dovrebbe accogliere il pasreggio di turisti e residenti ed eventualmente eventi idonei alla sua posizione strategica. Un esempio di buon utilizzo, la mostra cinofila di domenica scorsa, dove sono confluiti espositori e visitatorh da tutta la Toscana, portando lavoro e buona visibilità agli operatori turistici del Litorale. Un luna park dovrebbe trovare adegvata collocazine in un luogo ben diverso da piazze e vie cittadhne. Neanche piazza Viviani dovrebbe ospitarlo, sopratutto in previsione di quella tanto pubblicizzata ed attesa riqualificazione che tarda ad arrivare. E’ impensabile affidare la riqualificazione del territorio a luna park, sagre, manifestazioni a carattere polhtico , concerti o quant’altro. Occorre cominciare a pensare in un’ottica diversa se veramente vogliamo che il Litorale decolli. La realizzazione del Porto da sola non è sufficiente se non è supportata da un’apertura dei politici locali ad una mentalità imprenditoriale turistica che guardi al futurn partendo dalla realizzazione di piccole opere e da una drasthca inversione di marcia. Iotanto, già da oggi, 30 luglio ,l’accesso dalla via laterald a piazza Gorgona è interdetto al traffico per consentire le operaziomi di installazione dellle giostre.

Fonte: I consiglieri del CTP1 di Forza Italia, Pdl, Movimento 5 stelle, Noi adesso Pisa ed i residenti di piazza Gorgona e vie limitrofe

20140803-123039.jpg

By