Luca D’Angelo: “Avere il sostegno dei nostri tifosi anche a Vicenza è un fatto positivo. Servirà un Pisa molto attento”

PISA – Il mister nerazzurro Luca D’Angelo ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della trasferta di Vicenza, in una gara, quella da prendere sicuramente con le molle.

di Maurizio Ficeli (Foto Angelo Papa)


L’avversario.Premesso che questo è un campionato dove si possono trovare difficoltà ovunque, perché le squadre sono tutte molto forti, compreso il Vicenza, squadra di che non è partita bene, questo è evidente, ma che, a mio avviso, è una squadra forte, con un allenatore molto bravo, quindi servirà un Pisa attento sotto molti punti di vista, non ultimo quello agonistico e tattico“.

Come ha vissuto il Pisa questo momento da capolista.Tre  giornate sono ancora poche per parlare di capolista. La squadra non mi sembra nè tesa per i risultati nè tranquilla, ha il giusto atteggiamento durante le sessioni di allenamento , la squadra sta bene fisicamente, manca Berra che è prossimo al rientro, per il resto sono tutti disponibili “.

La preparazione della gara.Abbiamo preparato, come sempre del resto, la gara dal punto di vista mentale, i ragazzi sono consapevoli delle difficoltà, non vedo grossi problemi a livello di atteggiamento da adottare in campo . Sappiamo che sarà una partita complicatissima dove cercheremo di partire bene dai primi minuti, come è nel nostro modo di giocare“.

Il campionato.Le partite di calcio sono belle perché tutte hanno la stessa importanza, noi sappiamo che sia domani come nel prosieguo del campionato saranno tutte partite difficili, a prescindere da quelle contro squadre blasonate“.

Le prossime tre gare ravvicinate.Cerco di mandare in campo la squadra che ritengo migliore a seconda dell’avversario che affrontiamo, poi nel corso delle gare di martedì e domenica ci saranno dei cambiamenti. Nagy si sta inserendo velocemente, ed è pronto per giocare fin dall’inizio od a partita in corso“.

Modulo ed atteggiamento.La cosa migliore è cercare di studiare bene il Vicenza e le sue caratteristiche, cercando di giocare una grande partita noi a Vicenza. Abbiamo un modo di attaccare che è sempre quello, è il modulo difensivo che può cambiare“.

Davide Di Quinzio ha dichiarato giorni fa di rivedere in questo gruppo la forza e la determinazione di quello che centro’ la promozione in serie B.Si, il primo anno di serie B la squadra aveva uno spirito bellissimo, lo scorso anno abbiamo pagato in alcune circostanze, anche se non abbiamo mai rischiato. Lo spirito c’è sempre stato nello spogliatoio ed anche quest’anno la squadra sta facendo bene“.

Sold-out settore ospiti. “Ho letto la notizia che il settore che ospiterà i nostri tifosi a Vicenza è andato esaurito,che  fa molto piacere a me ed ai ragazzi, e sarà di grande aiuto, perché l’essere sostenuti da tante persone è sempre un fatto positivo“. 

By