Litorale, Noi Adesso Pis@: “Poca concretezza da parte del presidente del CTP1 Bomba

MARINA DI PISA – Ci dispiace ancora una volta di avere ragione, ma la scelta di Annalisa Bomba come Presidente del CTP1 del Litorale, si è rivelata sbagliata anche se dettata dopo le lezioni del maggio 2013 dagli enormi veleni a livello cittadino con il PdL – Forza Italia ora sopiti almeno sul Litorale.

noiadessopisasmall

Il Pd, che non poteva chieder di meglio, ha pensato di vivere sonni tranquilli, ma di tranquillo sul Litorale non c’è nulla. Sappiamo tutti che il limite di questi consigli è che i membri vengano scelti dai partiti quindi non ci si può nascondere dietro il paravanto della partecipazione: tutti sono lì per FARE POLITICA! Ma politica di quella vera, quella del territorio, quella tra la gente, quella che conta, quella che ci vuole….quella che il CTP1 a guida Pd –Bomba NON HA FATTO! Il fallimento è sotto gli occhi di tutti. In un anno tanti consigli e poche commissioni tematiche mal gestite non hanno concluso niente, non ci sono state prese di posizione decise e chiare sui problemi scottanti del Litorale: viabilità, spiagge di ghiaia, turismo che non decolla, zero promozione e zero investimenti su progetti che si annunciano e non trovano applicazione come riqualificazione del Lungomare e piazza Viviani.

La gente che ha partecipato ha chiesto questo e continua a chiederlo. La risposta del PD del Litorale è stata settaria, partitica, escludente, inconcludente, faziosa, arroccata su posizioni dell’amministrazione centrale indifendibili e non condivisibili. La farsa poi della pagina Facebook, tanto di moda oggi, chiusa a luglio per l’incapacità di gestire commenti velenosi e contenuti che con il Litorale poco c’azzeccavano è la chiara fotografia della inadeguatezza politica. La Presidente Bomba, nonostante la buona volontà espressa all’inizio, non è riuscita nemmeno conservare i numeri dalla sua parte, leggasi consigli andati deserti dove il PD avrebbe dovuto mantenere il numero legale, abbandonata quindi anche dai suoi compagni e in balia di personaggi discutibili. Niente di personale, ci mancherebbe altro, ma urge un cambio di passo possibile solo con un’altra guida per il Litorale.

Fonte: Circolo del Litorale Noi Adesso Pis@

By