Le più belle regioni da visitare in Italia

PISA – La pandemia, purtroppo, ha rallentato il turismo in tutto il Belpaese. Ma oggi, grazie in primis alla campagna vaccinale che prosegue a ritmo serrato, si intravede la luce in fondo al tunnel, nonostante la presenza di alcune varianti renda indispensabile e sacrosanto il rispetto delle regole: indossare sempre la mascherina, igienizzarsi costantemente le mani e mantenere il distanziamento sociale di almeno un metro. 

Dopo un orribile 2020, che ha visto il settore turistico letteralmente piegato dalla forza deflagrante del covid, quest’anno si intravedono i segnali di una ripresa, anche se il numero di presenze è ben lontano da quelle fatte registrare negli anni pre-pandemia. Considerato l’invito di non recarsi all’estero formulato dalla Farnesina, gli italiani dovrebbero optare per delle vacanze lungo lo Stivale. Andiamo a scoprire, di conseguenza, quali sono le regioni di maggior appeal. 

Piemonte, storia, cultura ed enogastronomia

Partiamo dal Piemonte, una terra decisamente sottovalutata nell’immaginario collettivo ed è in grado, invece, di regalare delle autentiche perle. Basti pensare, ad esempio, alla splendida città di Torino, il capoluogo di regione, la prima storica capitale del Regno d’Italia, dove storia, cultura e fascino fanno un tutt’uno. 

Una città ricca di musei e palazzi in cui è stata scritta la storia del nostro paese, ma che è in grado di regalare momenti di assoluto relax grazie alla presenza di pub, ristoranti e le migliori escort di Torino, con le quali è possibile concludere la serata in modo originale e divertente. 

Il Piemonte, però, è molto altro. Basti pensare ad una città come Cuneo, dove oltre a poter ammirare le bellezze artistiche, è possibile gustare una delle cucine più prelibate a livello europeo. Inoltre, la regione è ricca di località termali che offrono una vacanza all’insegna del puro ed autentico relax, l’ideale per ricaricare le batterie prima di tornare al proprio posto di lavoro. 

Toscana, una regione in grado di soddisfare qualsiasi tipologia di turista 

Se il Piemonte è una regione, a suo modo, poco reclamizzata, altrettanto non si può dire della nostra, la Toscana, che garantisce soluzioni in grado di appagare il palato di qualsiasi tipologia di turista. Basti pensare all’elevata pregio storico-culturale delle città della regione, tra cui spicca anche la nostra Pisa, capace di calamitare l’attenzione di milioni di turisti e proposta come una delle sette meraviglie del mondo moderno. 

Firenze, però, resta il principale punto di riferimento della regione, “culla del Rinascimento”, che offre bellezze artistiche ad ogni angolo delle strade del proprio centro cittadino. Una città con una capacità attrattiva con pochi eguali al mondo, che fa da traino al turismo dell’intera regione. Un’altra meta particolarmente gradita è certamente Siena, cittadina di rara beltà, ricca di storia e fascino, alimentata ulteriormente dallo svolgimento del noto Palio cittadino. 

Toscana, però, vuol dire anche mare. La Versilia, ad esempio, è una delle zone più modaiole ed ambite italiane, dove si può respirare l’aria del mare in contesti a dir poco sublimi. Assolutamente da non perdere anche l’arcipelago toscano, composto da sette isole tra le quali spiccano l’isola del Giglio e l’Elba, e la costa maremmana, dove brillano le cinque stelle Blu di Castiglione della Pescaia. 

Trentino Alto Adige, il luogo dove rilassarsi ai piedi delle Dolomiti 

Se si desidera trascorrere, invece, una vacanza all’insegna dell’aria più pura, salubre ed incontaminata delle più belle montagne del Vecchio Continente, il Trentino Alto Adige è certamente l’opzione da prediligere. Trascorrere un periodo di riposo nell’incantevole contesto delle Dolomiti, ad esempio, è quanto di meglio ci possa essere per ritemprare il corpo e la mente. 

Questa regione, oltretutto, pullula di strutture all’avanguardia dedicate alla cura del corpo e dalla psiche, come spa e centri benessere, incastonati in scenari suggestivi e mozzafiato. Il Trentino Alto Adige, inoltre, può appagare anche la voglia di arte e cultura, grazie alla presenza di città come Trento, Merano e Bolzano che regalano sculture e piazze dal rilevante pregio storico. 

By