La proposta dell’imprenditore Venanzio Cipollitti in una lettera al Sindaco Marco Filippeschi

PISA – Arriva a stretto giro di posta anche la proposta di Venanzio Cipolliti pubblicata da Io Tifo Pisa e scritta da Matteo Anconetani dopo l’incarico ricevuto dall’imprenditore americano, all’indirizzo del Sindaco Marco Filippeschi..

image

“Ricevo incarico dal ingegner Venanzio Cipollitti, che è già avuto modo di conoscere in occasione del vostro incontro privato, di manifestare attraverso la Prima Carica della Citta’, l’interesse per la acquisizione ed il subentro nella di proprietà e direzione della società sportiva AC Pisa 1909. Come già sa, l’interesse dell’Ingegner Cipollitti, non è da ricercarsi in una mera isolata conduzione sportiva della suddetta squadra di calcio cittadina, bensì di dar luogo ad un progetto innovativo di condivisione, con le istituzioni e le attività industriali e commerciali della provincia, al fine di far correre di pari passo gli aspetti meramente sportivi con le attrattive turistico-commerciali della città di Pisa e dei suoi dintorni. A tal fine potranno esser organizzate manifestazioni sportive a carattere internazionale, ciò che porterebbe rinnovato entusiasmo e serio incentivo alle attività economiche della Città’.

Quanto sopra, tuttavia, non può prescindere da un’attenta analisi delle peculiarità della società sportiva di cui trattasi a partire da una precisa valutazione dello stato di salute della stessa, delle esposizioni contratte e delle opportunità già codificate e/o da individuarsi. Conseguentemente pur confermando il preciso desiderio di subentrare nella conduzione dell’A.C. Pisa 1909, non disponendo, a tutt’oggi, di dati ufficiali né della documentazione attestante le condizioni di cui sopra, anche e soprattutto al fine di consentire un naturale, ponderato e dignitoso passaggio delle consegne da parte del signor Carlo Battini, si ritiene utile ed opportuno prospettare un breve periodo di amministrazione congiunta che preceda l’esercizio di un diritto di opzione di acquisto, da parte dello stesso ingegner Cipollitti. In detto periodo l’Ing. Cipollitti provvederebbe ad apportare modifiche ed innovazioni favorendo la collaborazione di persone di fiducia che possano contribuire, da subito, a rinforzare la Società è la squadra per l’attuale Campionato di Lega Pro. Sul progetto e’ già al lavoro Ferdinando De Matthaeis, consulente di fiducia dello stesso Ing Cipollitti per le attività sportivo calcistiche oltre ad altri personaggi del calcio italiano.

In tal senso, qualora lo stesso signor Battini ritenga decorosa la presente proposta, è auspicabile una amministrazione, ad opera di tre soggetti individuati come segue: uno di gradimento del signor Battini, uno di gradimento dell’Ingegner Cipollitti ed uno individuato dal Comune di Pisa. La predetta amministrazione temporanea, fino al 31.12.2015, servirà solo ed esclusivamente a permettere un efficace valutazione delle peculiarità dell’AC Pisa 1909, ciò’ che porterà, salvo importanti distanze tra quanto da sempre affermato dal signor Battini ed il reale stato di fatto della Società’, all’acquisto, da parte dell’Ing Cipollitti, dell’intero capitale sociale. Le sarò pertanto grato se vorrà informare lo stesso signor Battini delle intenzioni dell’Ing Cipollitti, dando altresì massimo risalto all’interesse manifestato”.

By