La Fancy Women Bike Ride per la prima volta all’ombra della Torre Pendente

PISA – La Fancy Women Bike Ride, la pedalata “più bella e colorata del mondo”, arriva per la prima volta all’ombra della Torre. La data da segnare sul calendario è quella di domenica 19 settembre, durante la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, evento inserito nella “European mobility week”. L’appuntamento, in programma alle ore 17 con partenza da piazza Vittorio Emanuele II, è stato patrocinato dal Comune di Pisa.

«Una bella e piacevole iniziativa – dichiara l’assessore al turismo, Paolo Pesciatini – che è nata in Turchia e che è stata abbracciata per la prima volta anche da Pisa, unica città toscana a partecipare all’evento. L’appuntamento coinvolgerà 150 città nel mondo, di cui 20 in Italia. La nostra città ha deciso di inserirsi in questo circuito per la polivalenza dell’iniziativa: infatti, accanto a quella turistica, vi è quella della sostenibilità ambientale, il coinvolgimento di associazioni che rappresentano le persone disabili e l’importante riconoscimento dei diritti delle donne nella società, nelle istituzioni e negli spazi pubblici. Il percorso sarà anche l’occasione per conoscere alcune pillole della storia e della vita di importanti donne pisane e non solo, che hanno vissuto e amato la nostra città».

Nata a Izmir in Turchia nel 2013 da un gruppo di amiche, la Fancy Women Bike Ride ha contagiato in pochi anni 150 città solamente attraverso il passaparola di donne che hanno deciso di portare il movimento nella propria città. Da Washington a Baku, passando per Amsterdam, Berlino, Parigi, Edimburgo e Istanbul, il 19 settembre la Fancy Women Bike Ride porterà migliaia di donne in strada per pedalare assieme su un percorso breve e alla portata di tutte. 

Le regole sono le stesse per tutte le città: vestirsi in modo colorato, esagerato, decorato e fantasioso; decorare la propria bicicletta; posare davanti ai fotografi; salutare i passanti con un sorriso durante la pedalata. Ma questi non sono comandamenti: ciascuna venga come si piace di più.

L’appuntamento pisano è stato organizzato da Elena Mancuso (Smile&Ride), Chiara Celli (City Grand Tour) e Margherita Mattei (social media del Pisa Fancy Women Bike Ride), con il patrocinio del Comune di Pisa.

«La Fancy Women Bike Ride – dichiarano le organizzatrici – non è solo un evento ludico, ma è anche un momento di affermazione per le donne che vogliono visibilità sulle strade, nella società e nella vita. La richiesta di spazi sicuri per muoversi in città in modo sostenibile è il soggetto sottinteso del movimento. La partecipazione è aperta a tutti ed è gratuita, con partenza alle ore 17 da Piazza Vittorio Emanuele II e conclusione  in piazza dei Miracoli. Queste le soste previste lungo il tragitto: murales di Keith Haring, Corso Italia, Ponte di Mezzo, Piazza Garibaldi,  Borgo Stretto, via Ulisse Dini, Piazza dei Cavalieri, via Corsica, via dei Mille, via Santa Maria. Ad ogni fermata verranno fornite alcune pillole del tour guidato in bici che verrà fatto il 25/09  alle 15:30: “Storia di donne”».

Per info e contati: Elena Mancuso – Smile&Ride – +39 3755617631; info@smileandride.comfacebook.com/pisafancywomenbikeridefacebook.com/fancywomenbikerideinstagram.com/fancywomenbikeridewww.fancywomenbikeride.com

By