Incile: lavori in corso per la riapertura del collegamento Navicelli-Arno

PISA – Proseguono secondo il cronoprogramma i lavori per la riapertura del Canale Incile, il collegamento tra l’Arno e il Canale Navicelli volto a ripristinare la navigabilità dal centro di Pisa al porto di Livorno. Il progetto rientra nell’ambito dell’accordo sottoscritto tra la società OLT Offshore LNG Toscana, la Provincia e il Comune di Pisa.

image

Questa mattina, venerdì 7 agosto, i lavori per la realizzazione la soletta di fondo del canale, nello specifico la platea di fondazione nel tratto tra il ponte girevole e l’Arno dove sarà posizionata una delle due porte vinciane. Sopralluogo dell’assessore ai lavori pubblici Andrea Serfogli e dell’amministratore unico di Navicelli SpA Giovandomenico Caridi. I lavori del cantiere proseguiranno anche durante il mese di agosto

Lo stato dei lavori – Già fatti: la rimozione dei fanghi di dragaggio, la bonifica del canale, la rimozione della vecchia “ghigliottina” e la manutenzione e il ripristino delle funzionalità del ponte girevole. In corso la realizzazione dei muri di imbocco del Canale e della soletta di fondo. A seguito dell’autorizzazione ricevuta dalla Provincia di Pisa, saranno ultimati entro la fine del mese di settembre anche i lavori di escavazione dello sbocco. Resteranno sul posto le due barriere, costituite da palancole, poste a presidio degli argini del Canale. Entro metà settembre, è previsto l’arrivo delle Porte Vinciane di Monte per lo sbocco nel fiume Arno, funzionali alla chiusura dei lavori sul lato del fiume. Le palancole a presidio idraulico sull’Arno resteranno fino alla conclusione dei lavori, in attesa dell’apertura vera e propria del Canale Incile, che avverrà presumibilmente nell’estate 2016. L’arrivo delle porte Vinciane allo sbocco ne segna comunque un primo importante traguardo.

You may also like

By