Il vicesindaco Ghezzi tranquillizza sull’allerta meteo. Scuole e uffici aperti

PISA- E’ terminata alle 18 la riunione in Prefettura per fare il punto sull’allerta meteo. A Pisa è piovuto meno del previsto e , salvo evoluzioni nelle prossime ore, non è necessario prendere alcun provvedimento straordinario.

di Sabrina Agonigi

“Mi sono consultato con il Sindaco Filippeschi e siamo concordi sulla linea da seguire- così il vicesindaco Ghezzi riassume la posizione dell’amministrazione comunale- la Protezione Civile continuerà a seguire tutta la notte l’evolversi della situazione ma, ad ora, la piena d’Arno attesa per le prime ore di domani non desta timori e quindi domani sia scuole che uffici pubblici rimarranno aperti”. Anche il Prefetto e gli altri componenti del Centro Coordinamento Soccorsi approvano questa linea di condotta in assenza, ad ora, di elementi che spingano a prendere provvedimenti diversi.

Poco prima della mezzanotte leggera pioggia, inferiore a quanto previsto dall’allerta meteo. A Pisa in totale dall’inizio della perturbazione sono piovuti 36 mm. In generale sul bacino dell’Arno e sugli affluenti di sinistra pioggia tra i 20 e i 40 mm. Ha piovuto di più nel nord della Toscana, in particolare sul bacino dell’Ombrone (50-70 mm). Il livello dell’Arno a Pisa è salito a 2,84 m ma il picco arriverà nelle prime ore di martedì mattina, comunque e’ prevista una portata inferiore a quella del 31 gennaio. A Pisa città non si e’ registrato nessun disagio ed anche il livello dei fossi e’ rimasto sotto la soglia di allerta. La Protezione Civile continuerà a monitorare la situazione durante la notte pronta ad intervenire in caso di necessità.

arno2

You may also like

By