Il Premier Matteo Renzi agli scout: “Imparate ad essere e non avere. Siete il futuro dell’Italia”

PISA – Alla fine della funzione religiosa c’è stata la consegna al Presidente del Consiglio dei Ministri la Carta del Coraggio, redatta in questi quattro giorni del Raduno Agesci a San Rossore.

“Sono qui a rappresentare il Governo Italiano e voglio lanciare un messaggio – ha esordito Renzi – se qualcuno in Italia pensa che ci sono dei giovani “bamboccioni” si sbaglia di grosso”. Renzi sempre rivolto agli scout dice: “Siete la sfida più grande dell’Italia. Da S. Rossore – continua Renzi – oggi arriva un messaggio chiaro. La parola chiave non è paura, ma coraggio”.

20140810-120711.jpg

Poi parla della “Route” inteso come percorso di Governo: “L’Italia sta andando è come una Rpute e come tutte le Route c’è sempre qualcosa che non va. Voglio dire un altra cosa: la bellezza non è nell’arrivare, ma arrivare passo dopo passo. Anche con soddisfazione”.

Renzi parla dei prossimi impegni del Governo: “Nel programma di Governo daremo spazio al servizio civile. Chi vorrà farlo lo potrà fare. Un altro punto che toccheremo è quello del risparmio energetico. L’Italia spende 5 Miliardi di bolletta. Dobbiamo attuare la riduzione dei costi. Il risparmio sull’energia lo investiremo sulla scuola”.

Il Premier conclude con un invito: “Vi devo chiedere una cosa anche io. Siamo dominati da un verbo ausiliare, che è il verbo avere. Io chiedo ai rover e alle scolte di cambiare il verbo ausiliare, di portare nella dimensione Politica con la ‘P’ maiuscola, votate per tutti i partiti che volete, scegliete i sindaci che volete, quando avete da cambiare il Governo perché non vi piace cambiate Governo, ma non cambiate Paese, rimanete in Italia date un calcio all’impossibile, aiutateci a fare di questo Paese il Paese più bello e prometteteci di dare importanza alla parola essere, non avere. Buona strada a tutti!”.

You may also like

By